21:13 23 Maggio 2019
Brexit

A Londra arrestato un gilet giallo britannico sostenitore della Brexit

© REUTERS / Neil Hall
Mondo
URL abbreviato
217

Secondo il canale televisivo Sky News, l'estremista di destra James Goddard ha preso parte ad una contestazione con insulti volgari e minacce contro la deputata conservatrice anti-Brexit Anna Soubry.

Uno dei leader del movimento di protesta dei gilet gialli britannici, sostenitori dell'uscita del Paese dalla UE il più presto possibile, è stato arrestato sabato dalla polizia di Londra.

Secondo Sky News, l'estremista di destra James Goddard è coinvolto nella contestazione contro la deputata Anna Soubry.

Secondo Scotland Yard, un uomo di circa 30 anni è stato arrestato sabato mattina nel centro di Londra per condotta disordinata per fatti risalenti al 7 gennaio. Allora un gruppo di manifestanti vestiti con gilet gialli seguendo l'esempio dei dimostranti francesi, aveva circondato la deputata Anna Soubry al di fuori del palazzo del Parlamento britannico, le aveva impedito di passare ricoprendola di insulti. La Soubry è nota per essere una sostenitrice dell'integrazione europea e dello svolgimento di un secondo referendum sulla Brexit.

Questa contestazione ha scosso l'opinione pubblica britannica, dando luogo a dibattiti sulle limitazioni al legittimo diritto dei cittadini alle proteste pacifiche. Il comando di Scotland Yard, responsabile per la sicurezza del parlamento, aveva promesso di valutare la situazione e di avviare un'indagine, in seguito alla quale Goddard è stato arrestato.

Alla vigilia del voto del Parlamento sull'accordo relativo alle condizioni della separazione tra Regno Unito e UE, i sostenitori più ferventi della Brexit manifestano nelle strade di Londra e in altre città britanniche, chiedendo il rispetto dei risultati del referendum del 2016, le dimissioni della premier Theresa May e lo svolgimento di elezioni parlamentari anticipate.

Correlati:

Ministro Esteri Gb avverte Parlamento: no all'accordo con UE mette a rischio la Brexit
Ex capo MI6: accordo su Brexit è rischioso per la sicurezza del paese
Fuga di capitali dal Regno Unito verso la UE per paura della “Hard Brexit”
Theresa May guiderà nuova commissione del governo per preparare “hard Brexit”
“Dopo Brexit Londra si riprenderà ruolo di leader militare globale” - Gavin Williamson
Gb, ambasciatore Usa: Trump potrebbe visitare il Regno Unito dopo la Brexit
Tags:
politica interna, Società, gilet gialli, Proteste, Brexit, arresto, Scotland Yard, Unione Europea, UE, Gran Bretagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik