20:02 17 Gennaio 2019
Paul Whelan

Diplomatici USA discuteranno a Mosca il caso Whelan

© REUTERS / Whelan Family
Mondo
URL abbreviato
0 110

I diplomatici statunitensi, insieme ai colleghi canadesi, britannici e irlandesi, lunedì si incontreranno a Mosca per discutere come procedere nel caso di Paul Whelan, arrestato in Russia con l’accusa di essere una spia. Lo ha riferito oggi David Whelan, fratello di Paul.

"Ho parlato con l'ambasciatore Huntsman questa mattina… ha detto che ha parlato con le ambasciate e gli ufficiali consolari di tutti e quattro i paesi si riuniranno lunedì 14 gennaio per coordinare la loro visione sull'arresto. Ha notato che questa visione è una parte cruciale dell'assistenza consolare che le autorità statunitensi possono fornire a Paul", ha spiegato David.

Egli ha aggiunto che continua la raccolta fondi per fornire il minimo necessario in carcere al fratello. 

"Il Dipartimento di Stato ha creato un account in modo che i membri della famiglia possano inviare i soldi a Paul. Questi fondi sono ora diretti a una banca a Mosca e dovrebbero essere disponibili per Paul la settimana prossima", ha osservato.

Paul Whelan ha la cittadinanza dei quattro paesi citati. In precedenza David si è rifiutato di spiegare a Sputnik il motivo per cui il fratello ha quattro passaporti. Secondo alcuni media, faceva a gara con la sorella per chi collezionasse il maggior numero di cittadinanze.    

Correlati:

Americano arrestato in Russia per spionaggio risulta avere cittadinanza britannica
È stato arrestato a Mosca l'americano accusato di spionaggio
Pompeo: USA chiedono il ritorno dell'americano sospettato di spionaggio in Russia
Americano arrestato a Mosca per spionaggio era stato espulso dai Marines – Washington Post
Tags:
Spionaggio, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik