00:27 18 Gennaio 2019
La galassia a spirale RX J1140.1 + 0307

Hubble fotografa buco nero che viola le leggi della fisica

© Foto: ESA/Hubble & NASA
Mondo
URL abbreviato
0 102

Il telescopio orbitale Hubble ha fotografato uno strano buco nero leggero al centro di una piccola galassia nella costellazione della Vergine, la cui luminosità incredibilmente alta viola le leggi umane secondo le quali tali oggetti dovrebbero comportarsi, riporta il sito web del telescopio spaziale.

Si ritiene che al centro della maggior parte delle grandi galassie ci sia almeno un buco nero supermassiccio. Le ragioni per la formazione di questi oggetti non sono del tutto chiare. Le osservazioni sulla curvatura dello spazio intorno a loro suggeriscono che la massa tipica dei buchi neri supermassicci si trova nell'intervallo di un milione e diversi miliardi di masse solari.

Gli astronomi hanno studiato oggetti simili per diversi decenni, osservandoli negli intervalli di onde radio e raggi X. Le osservazioni su questi "pesi massimi" sono ostacolate dal fatto che spesso sono nascoste alla nostra vista sotto uno spesso "strato" di polvere e gas che circonda i nuclei delle galassie.

Alcuni di loro, come la galassia a spirale RX J1140.1 + 0307 nella costellazione della Vergine, a circa un miliardo di anni luce da noi, sono girati di lato verso la Terra, il che ci permette di vedere quella parte del nucleo della galassia nascosta nella Via Lattea sotto uno strato di polvere ed esplorare i processi che si verificano in esso.

Il buco nero che si trova al centro della RX J1140.1 + 0307 ha un peso relativamente piccolo ed è uno dei più leggeri buchi neri supermassicci trovati nelle galassie lontane negli ultimi decenni. Molti astronomi parlano addirittura di un'altra classe di oggetti, i cosiddetti buchi neri di massa intermedia, che gli scienziati oggi considerano il "collegamento perduto" nell'evoluzione delle galassie.

Per questo motivo, gli scienziati stanno monitorano attivamente questa megalopoli stellare, osservando l'attività del buco nero con l'aiuto di telescopi ottici, a raggi X e radiotelescopi. Le ultime osservazioni di RX J1140.1 + 0307 hanno rivelato una cosa incredibile: la luminosità di un buco nero in una data galassia è di ordini di grandezza superiore a quella prevista dalla teoria, e non può essere spiegata usando le teorie correnti sulla struttura dei buchi neri e il loro ruolo nella vita delle galassie.

Come gli astronomi sperano, le osservazioni di RX J1140.1 + 0307 e di altri noti buchi neri di massa intermedia aiuteranno a capire come questa galassia possa essere così brillante e quale ruolo rivestono tali oggetti nel processo di crescita della galassia e nella formazione di "veri" buchi neri supermassicci.

Correlati:

Cosa succederebbe se un buco nero dovesse apparire nel sistema solare?
L'esistenza di un buco nero gigante vicino alla Terra è stata dimostrata
Scienza, un buco nero potrebbe distruggere la Terra
Tags:
Spazio, buco nero, ricerca scientifica, scienza, scienza, Ricerca scientifica, Mondo, Spazio
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik