Widgets Magazine
11:24 24 Luglio 2019
Salvataggio di un bambino dalla nave naufragante nel Mediterraneo.

L'UE ha salvato oltre 650.000 migranti nel Mediterraneo in tre anni

© AFP 2019 / Aris Messinis
Mondo
URL abbreviato
602

Dal 2015 l’Unione Europea ha salvato più di 650.000 profughi africani e mediorientali nel Mar Mediterraneo. Lo ha dichiarato oggi il commissario europeo per la migrazione, gli affari interni e la cittadinanza Dimitris Avramopoulos.

"L'Unione Europea ha contribuito al salvataggio di oltre 650.000 migranti dal 2015, riducendo la mortalità in mare del 36%", ha detto Avramopoulos ai giornalisti a Bruxelles.

A dicembre i paesi membri dell'UE hanno concordato di estendere il mandato della missione "Sofia" fino alla fine di marzo 2019.

L'operazione EUNAVFOR MED, in seguito chiamata "Sofia", è stata attivata nel 2015 e mira a contrastare l'immigrazione clandestina e al salvataggio dei profughi che attraversano il Mediterraneo per cercare di raggiungere l'Europa.    

Correlati:

Conte sfida Salvini sui migranti. Gialloverdi sull’orlo del baratro
Malta autorizza lo sbarco dei 49 migranti. Accoglie anche l'Italia
Migranti e reddito di cittadinanza, così Salvini minaccia la crisi
Tags:
salvataggio, Mar mediterraneo, UE
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik