Widgets Magazine
09:37 15 Settembre 2019
Cape Town, South Africa

La mamma pugnala i tre criminali che hanno stuprato sua figlia ed evita la prigione

© AP Photo / Schalk van Zuydam
Mondo
URL abbreviato
2230
Seguici su

Dopo questa terribile storia, il giudice ha condannato i due stupratori sopravvissuti a 30 anni di carcere.

Quando la madre ha visto la banda di criminali stuprare sua figlia, non ha pensato a lungo, ha preso un coltello e ha pugnalato uno di loro, altri due li ha feriti. Una coraggiosa donna di 57 anni, soprannominata mamma Leonessa, ha corso due miglia per fermare l'attacco. Tuttavia, alla fine, la madre è stata accusata di omicidio, riporta il giornale Mirror.

La donna, il cui nome non è stato divulgato per motivi di privacy, preparava la cena a casa in un villaggio in Sud Africa, quando è arrivata da lei un'amica impaurita che ha riferito che tre uomini avevano preso la figlia di 27 anni, l'avevano trascinata in un edificio, dove l'avevano spogliata e violentata. La madre non è riuscita a contattare la polizia locale, ha preso il coltello ed è andata a salvare la ragazza.

La donna ha corso due miglia prima di sentire le grida della figlia. Ha sorpreso tre uomini nudi e li ha gravemente feriti. Dopo è stata accusata di omicidio e di due ferimenti e i residenti locali hanno organizzato un'azione. Hanno raccolto più di 12 mila dollari per la difesa della donna, tre settimane dopo tutte le accuse sono state ritirate. Di conseguenza, i due stupratori sono stati condannati a 30 anni di carcere, e il fatto che siano stati gravemente feriti li ha salvati dalla condanna all'ergastolo.

"Tutto quello che volevo era proteggere mia figlia. Fino all'ultimo ho sperato che le parole della mia amica non fossero vere. Avrei combattuto come un leone per non far toccare mia figlia. E penso che ogni madre avrebbe fatto la stessa cosa". I soldi raccolti per la donna, che vive in una piccola baracca insieme a sua figlia e sua nipote, verranno spesi per un trasloco.

Correlati:

Pace nel Corno d'Africa. Ma Lia Quartapelle non si arrende...
In Africa vogliono privare Disney dei diritti sulla frase "Akuna Matata"
Da Lombardia un milione di euro per contraccezione in Africa
Tags:
stupro, arresti, Fermi della polizia, Omicidi, tribunale, Africa
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik