Widgets Magazine
18:41 20 Luglio 2019
Oceano Pacifico

L'FBI cattura russo su un'isola nell'Oceano Pacifico

© Sputnik . Alexander Liskin
Mondo
URL abbreviato
5127

Nelle Isole Marianne Settentrionali, associate agli USA, è in custodia il russo Dmitry Makarenko. L'arresto è stato effettuato su richiesta dell'FBI degli Stati Uniti, scrive Saipan Tribune.

Makarenko, 72 anni, è stato arrestato la notte del 29 dicembre sull'isola di Saipan, con l'accusa di coinvolgimento in un complotto, con l'obiettivo di illecita esportazione in Russia di prodotti militari. Il 31 dicembre, presso il locale tribunale distrettuale, si sono svolte le udienze primarie in cui lo stato ha ottenuto di svolgere ulteriori procedimenti in Florida, la cui autorità intercede a favore del suo arresto.

Si precisa che Makarenko, secondo la versione americana nell'indagine, ha consegnato in Russia dispositivi di visione notturna, cannocchiali e altri dispositivi per uso militare. Un cittadino degli USA è definito suo complice, Vladimir Nevidomov, nel giugno 2018, è stato condannato in Florida a due anni e due mesi di reclusione. Le esportazioni di beni e tecnologie militari degli Stati Uniti, ricorda Saipan Tribune, devono essere effettuate con licenza o con l'autorizzazione scritta del Dipartimento di Stato.

Correlati:

Il sistema di pulizia dell’Oceano Pacifico dalla plastica ha fatto fiasco
Nell'Oceano Pacifico fotografato mostro marino senza testa
Trovate impronte misteriose sul fondo dell’Oceano Pacifico
Tags:
arresti, arresti, FBI, Oceano Pacifico
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik