Widgets Magazine
11:22 20 Luglio 2019
Garden Route, Eastern Cape, South Africa

I pirati hanno rapito sei russi al largo delle coste del Benin

© flickr.com/ South African Tourism
Mondo
URL abbreviato
10015

I pirati hanno rapito i sei membri dell'equipaggio della nave container MSC Mandy nel golfo di Guinea, tutti i membri sequestrati sono russi, seguono dati del centro di coordinamento di soccorso della flotta russa.

"La nave MSC MANDY, sotto bandiera di Panama, aveva a bordo 24 membri dell'equipaggio, tra cui 23 cittadini russi e un cittadino ucraino, il primo gennaio è stata attaccata dai pirati, a 20 miglia dalla costa del porto di Cotonou (Benin) nel golfo di Guinea", si legge nel comunicato.

A bordo hanno fatto irruzione 7-9 persone, armate di armi da fuoco automatiche e armi bianche, i pirati hanno iniziato a saccheggiare l'equipaggio.

"Due ore dopo, i banditi hanno lasciato la nave, rapito sei membri dell'equipaggio, tutti cittadini della Federazione russa (il capitano, il primo ufficiale capitano, il terzo ufficiale, nostromo, saldatore, cuoco). Tra i restanti 18 membri dell'equipaggio non ci sono feriti", ha riferito la struttura d'emergenza soccorsi. "Secondo il centro di crisi del Ministero degli Esteri, la liberazione dei membri dell'equipaggio rapiti viene chiesta dai consolari, nei reparti in Nigeria E Benin" viene riferito. Come riportato a Sputnik dalla Federazione Internazionale dei lavoratori dei trasporti, non sono arrivate richieste all'armatore. Secondo i dati, dopo l'attacco della nave per ordine dell'armatore, la nave è andata verso il porto di Lagos, dove a bordo è arrivato un capitano sostitutivo per l'assistenza sulla nave nel porto di Cotonou (Benin), dove si prevede l'arrivo di sei membri dell'equipaggio.

Al momento, secondo i dati del portale Marinetraffic, MSC Mandy è ancorata nel Golfo di Guinea.

Correlati:

Il ministero degli esteri avverte armatori del rischio di sequestri di pirati in Ucraina
Al largo delle coste della Nigeria i pirati hanno rapito un cittadino russo
I marinai russi prigionieri dei pirati nigeriani adesso sono liberi
Tags:
pirati, rapimento, sequestro, flotta navale militare, Africa
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik