Widgets Magazine
21:44 20 Luglio 2019
La Parata del Giorno della Vittoria 2018

Cammelli, pon pon e elmetti tedeschi: le parate militari più strane al mondo

© Sputnik . Eugeniy Biyatov
Mondo
URL abbreviato
240

È impossibile immaginare un esercito senza le marce: la principale disciplina per addestrare il personale militare, unire la divisione, sviluppare un senso del gomito e sviluppare l'abitudine di reagire all'istante agli ordini. Ogni esercito ha le sue tradizioni, incluse le marce. Sputnik svela le parate militari più insolite di diversi paesi.

Forse le parate più colorate sono tenute dall'India. Ogni anno il giorno della festa della Repubblica, celebrato il 26 gennaio, a New Delhi viene organizzato un vero e proprio carnevale in stile militare. Da 9 a 12 reggimenti di tutti i generi delle Forze Armate del paese marciano davanti agli spettatori e agli ospiti di alto rango. Dalle uniformi multicolori, i copricapi insoliti, abbaglianti decorazioni dei militari: la semplicità e l'utilità della divisa militare chiaramente non riguardano questi ragazzi. Particolarmente belle sono le guardie di confine sui cammelli: l'intruso del confine rimarrebbe colpito dalla vista di uno di loro. Le divise e le marce dei soldati e degli ufficiali indiani sono inusuali. Quando si muovono in formazioni cerimoniali fanno oscillare il braccio sinistro in avanti e indietro fin sopra le loro teste, e prima di fare il saluto militare alla tribuna dove ci sono i rappresentati del governo, lanciano la gamba sinistra in avanti con un movimento brusco.

Insieme con i militari sul viale cerimoniale Rajpath marciano 12 "formazioni" di rappresentanti di altre agenzie di sicurezza, dipartimenti civili e organizzazioni. Non si disturbano affatto con una marcia, agitando le mani verso il pubblico e come se stessero ballando. L'atmosfera carnevalesca è arricchita da carri con decorazioni in cartapesta, in cui gli attori recitano in varie scene della storia del paese. I mezzi di combattimento sono rappresentati da armamenti principalmente di produzione indiana. Ogni anno, anche i carri armati T-90S acquistati dalla Russia partecipano alla celebrazione. Solo negli ultimi anni non sono più stati decorati con fiori, ricami e pendenti variegati. Il know-how indiano completa la sfilata con esibizioni di motociclisti militari, acrobati.

Guardie con le gonne

Ad Atene, il Giorno dell'Indipendenza, il 25 marzo, si celebra una parata militare. Tutto è strettamente militare, senza fronzoli, gioielli e balli. Tuttavia, questo si applica solo alle unità di combattimento. I famosi Evzones, combattenti della guardia presidenziale, che tradizionalmente completano la parata e svolgono il servizio di guardia onoraria presso la Tomba del Milite Ignoto in piazza Syntagmatos, invariabilmente evocano una tempesta di emozioni nel pubblico straniero. Dalla gioia alle risate inappropriate.

Prima di tutto, la divisa è molto insolita: calze di lana bianca, una gonna di fustanella con 400 pieghe, scarponi in pelle con grandi pon pon neri, giarrettiere per le ghette con nappe magnifiche e luminosi cappelli rossi. Secondo lo standard, il soldato deve vestire in tutta questa magnificenza per 45 minuti, l'ufficiale per 25. Ogni capo d'abbigliamento simboleggia qualche evento della secolare storia della Grecia. Ma le persone che non ne sono a conoscenza spesso guardano a tutto ciò con sconcerto. In secondo luogo, la marcia delle Guardie sembra ancora più insolita, più che una marcia militare sembrano dei passi di danza. Gli Evzones, tuttavia, non sono una divisione d'élite delle Forze armate della Grecia.

Una marcia danzante

Il personale militare dell'Angola che studia presso l'Omsk Automobile and Armored Engineering Institute, il 23 febbraio dello scorso anno, ha condotto una marcia insolita nella Piazza della Cattedrale nel Giorno della Difesa della Patria. Trenta angolani con il colbacco, allungati si sono impegnati in una marcia a ritmo di una coraggiosa canzone di battaglia nazionale dando un colpo sul suolo ogni quarto passo con orgoglio di fronte all'esercito russo. La marcia, più simile a una danza rituale di battaglia, non ha lasciato nessuno indifferente e rapidamente è finita online.

Dalla tribuna degli ospiti d'onore, l'abilità e l'addestramento dei militari angolani è stato apprezzato dal governatore della regione di Omsk Alexander Burkov, veterani del servizio militare, nonché rappresentanti delle autorità e del pubblico. Gli ospiti stranieri sono stati molto apprezzati dal pubblico. I residenti di Omsk non avevano mai visto un tale spettacolo.

Elmetti tedeschi

La parata solenne dei militari cileni, che si svolge ogni anno il 19 settembre a Santiago, appare piuttosto strana per i russi. Il fatto è che l'uniforme dei soldati e degli ufficiali cileni è rimasta invariata dall'ultima modernizzazione delle forze armate nel 19° secolo. I cileni adottarono lo stile dell'esercito prussiano, i cui specialisti furono reclutati per addestrare il personale. E se le coraggiose guardie in uniforme da parata e gli elmetti scintillanti con i pennacchi sembrano solenni, allora le comuni unità di fanteria marciano negli elmetti della Wehrmacht della seconda guerra mondiale, lo stahlhelm e l'uniforme di colore grigio, che ricorda una feldgrau tedesca.

L'introduzione di elementi della uniforme della Wehrmacht nelle forze armate cilene è attribuita al dittatore Augusto Pinochet, che amava molto tutte le cose tedesche. All'inizio della seconda guerra mondiale, il Cile mantenne la neutralità, mantenendo stretti legami commerciali con la Germania. Fu in quel momento che la repubblica sudamericana avrebbe ricevuto da Berlino una grande quantità di elmetti dell'esercito usati ancora oggi nell'esercito. La repubblica interruppe le relazioni diplomatiche con i paesi del blocco nazista solo nel 1943.

Correlati:

A Mosca si ricorda la parata storica del 7 novembre 1941
Attacco alla parata in Iran, Rouhani: ci sono gli USA dietro la strage di Ahvaz
Parata militare in Cile: cani ufficiali con le scarpe a causa del maltempo (VIDEO)
La parata militare per i 70 anni della Corea del Nord
Tags:
Tradizioni, parata militare, Parata, Parata militare, Mondo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik