08:31 23 Gennaio 2019
Irina Akhmetova

Ritrovato il corpo di una donna russa uccisa da passeggero di BlaBlaCar

© Foto :
Mondo
URL abbreviato
1012

E' stato ritrovato il corpo di un moscovita 29enne scomparsa mentre era diretta verso Tula dopo aver dato un passaggio ad un uomo tramite la celebre piattaforma web di car pooling, ha riferito a Sputnik l'ufficio stampa del Comitato Investigativo della Federazione Russa.

"Il corpo della donna scomparsa è stato ritrovato, il sospetto ha indicato il luogo in cui l'aveva lasciato", si legge nel comunicato.

Gli investigatori hanno chiarito che il corpo è stato trovato nel distretto di Serpukhov della regione di Mosca.

La giovane donna era scomparsa la sera del 23 dicembre dopo aver lasciato il centro di Mosca per recarsi a Tula a bordo della sua auto. Secondo gli investigatori, a sud di Mosca ha fatto salire sulla sua auto un altro viaggiatore trovato tramite il servizio di BlaBlaCar. Il segnale del telefono cellulare della donna è scomparso nei pressi del centro di Podolsk. La sera del 27 dicembre la polizia ha ricevuto la denuncia della sua scomparsa aprendo un fascicolo per omicidio.

Il passeggero di BlaBlaCar arrestato dalle forze dell'ordine si è rivelato essere un fuggiasco di un ospedale psichiatrico, avevano in precedenza segnalato i media locali con riferimento ad una fonte nella polizia.

Sul web sono finite le immagini dell'arresto e dell'interrogatorio dell'uomo, durante cui ha riconosciuto di essere stato arrestato per l'omicidio della ragazza, di cui non conosceva le generalità.

"Ho cercato di derubarla viva," ha dichiarato l'uomo, ammettendo comunque le proprie responsabilità.

Tags:
Società, BlaBlaCar, crimine, Omicidio, Mosca, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik