Widgets Magazine
03:33 26 Agosto 2019
RC-135

Aereo spia USA conduce ricognizione in Crimea e nell’oblast di Kaliningrad

CC BY-SA 2.0 / Flickr / Airwolfhound / RC-135 - RAF Mildenhall
Mondo
URL abbreviato
4228

Un aereo da ricognizione della US Air Force Boeing RC-135V ha volato al largo della costa della Crimea e, successivamente, nei pressi dei confini russi dell’oblast di Kaliningrad. Lo riferisce oggi PlaneRadar su Twitter.

L'aereo spia statunitense è decollato dalla Grecia verso le 5;50 di stamattina, per raggiungere, un paio d'ore dopo, la costa del Mar Nero. Alle 13;00 l'aereo ha fatto ritorno alla base.

​Più tardi, lo stesso aereo ha condotto un volo di ricognizione vicino ai confini russi dell'oblast di Kaliningrad e in Bielorussia.

Lo scorso novembre l'esercito russo ha intercettato un aereo da ricognizione americano sul Mar Nero. Gli Stati Uniti hanno definito pericolosa la manovra di intercettazione messa in atto da un caccia Su-27. Il ministero della difesa russo rigetta l'accusa, e spiega che l'aereo è stato intercettato per impedirgli di violare lo spazio aereo russo.

Ultimamente i voli di ricognizione, intrapresi da aerei spia occidentali, nei pressi dei confini russi sono aumentati significativamente. Mosca ha invitato Washington a sospendere tali operazioni, senza però ricevere risposta.

Correlati:

Esperto militare: perchè un aereo spia americano volava in Crimea
Avvistato aereo spia britannico nel Baltico vicino il confine russo
Pubblicate foto di “incontro ravvicinato” tra caccia russo e aereo spia USA nel Baltico
Tags:
Aereo spia, Crimea, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik