Widgets Magazine
13:39 15 Ottobre 2019
Le navi da guerra della NATO in esercitazioni nel mar Nero

Comandante marina russa: la NATO dispiega armi strategiche ai confini della Russia

© AFP 2019 / DANIEL MIHAILESCU
Mondo
URL abbreviato
6225
Seguici su

La NATO sta dispiegando armamenti strategici vicino ai confini russi. Lo ha dichiarato oggi il comandante della marina militare russa, l'ammiraglio Vladimir Korolev.

L'ammiraglio ha notato che, negli ultimi tempi, gli Stati Uniti e i paesi della NATO hanno aumentato l'attività operativa e di addestramento nei pressi dei confini russi.

Inoltre, Korolev ha sottolineato che stanno dispiegando sistemi di difesa missilistici navali, armi strategiche non nucleari ad alta precisione e infrastrutture militari nelle acque circostanti il territorio russo.

L'ammiraglio ha aggiunto che, ad oggi, circa un centinaio di navi da guerra di varie classi sono presenti in queste zone, per escludere qualsiasi minaccia dal mare.

Korolev ha aggiunto che in futuro le forze strategiche navali si baseranno su sottomarini di nuova generazione, mentre la base del gruppo navale nella zona oceanica saranno saranno fregate e grandi mezzi da sbarco.    

Correlati:

Turchia intende usare gli S-400 russi indipendentemente dai sistemi NATO
Moldavia, Dodon critica l’apertura dell’ufficio per le relazioni con la NATO
“Minaccia esterna” è il collante dei Paesi della NATO
Tags:
confini, Armi, NATO, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik