23:51 17 Gennaio 2019
Exxon Mobil

Venezuela reagisce a dichiarazioni USA dopo incidente con navi Exxon Mobil

© AP Photo / Gene J. Puskar
Mondo
URL abbreviato
2161

Il Venezuela ritiene che i commenti americani sulla situazione relativa alle navi di Exxon Mobil siano sfacciati, si afferma in un comunicato del ministero degli Esteri del Paese sudamericano.

In precedenza gli Stati Uniti avevano invitato il Venezuela a rispettare il diritto internazionale e la sovranità dei Paesi limitrofi in relazione all'intercettamento da parte di un mezzo navale militare venezuelano di una nave norvegese che stava lavorando a largo delle coste della Guyana nell'ambito di una commessa della società energetica americana Exxon Mobil.

"Il governo della Repubblica Bolivariana del Venezuela respinge categoricamente la dichiarazione del Dipartimento di Stato statunitense in merito alle azioni sovrane del 23 dicembre da parte della Marina Bolivariana per proteggere fermamente le acque non contese del Venezuela", si legge in un tweet del dicastero diplomatico di Caracas.

Secondo il ministero degli Esteri venezuelano, le navi illegalmente noleggiate dalla Guyana erano situate nel delta del fiume Orinoco e quindi non potevano essere al momento dell'intercettamento nella zona economica esclusiva della Guyana.

"Esortiamo le autorità statunitensi a non interferire negli affari degli Stati sovrani e ad occuparsi dei propri problemi interni", ha aggiunto il ministero degli Esteri venezuelano.

Correlati:

Maduro: la minaccia di un intervento in Venezuela
Venezuela, bombardieri strategici russi Tu-160 pronti al rientro in patria
Due bombardieri russi Tu-160 atterrano in Venezuela
Maduro: gli USA stanno preparando un colpo di stato in Venezuela
Esperto: contro il Venezuela gli USA possono limitarsi alle sanzioni e alle dichiarazioni
Tags:
Petrolio, Confine, Incidente, Dipartimento di Stato USA, ExxonMobil, USA, America Latina, Venezuela
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik