17:09 20 Aprile 2019
Anziano

Previsto calo in speranza di vita

CC0
Mondo
URL abbreviato
0 31

Gli scienziati della Duke University (USA) hanno scoperto che tra i rappresentanti della generazione X e dei millennial ci sarà una diminuzione dell'aspettativa di vita e un aumento del rischio di morte prematura. Lo riporta Science Daily.

Secondo i ricercatori, i gruppi di rischio comprendono persone di età compresa tra i 38 e i 45 anni (tarda generazione X) e di età compresa tra 27 e i 37 anni (generazione iniziale Y o millennial). Gli esperti hanno analizzato i dati dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie per gli anni 1990-2016 per determinare le probabili cause di morte.

Secondo gli esperti, i rappresentanti della generazione X e dei millennial hanno affrontato la crisi finanziaria globale nel 2008, hanno avuto difficoltà a trovare lavoro, che ha influito notevolmente sulla loro salute. Le principali cause di morte sono il suicidio, l'overdose di droga, l'abuso di alcol, il diabete, il cancro e gli incidenti stradali. Tuttavia, i fattori variano a seconda della razza, del genere e dell'etnia.

Inoltre, gli esperti hanno stabilito che tra i baby boomer, cioè i rappresentanti della generazione apparsa a metà del XX secolo, vi è anche un alto rischio di morte per droga, incidenti stradali, omicidio, suicidio, HIV e malattie polmonari ostruttive croniche.

Correlati:

Scienziati: i tre periodi più solitari della vita
Scoperto nuovo metodo per allungare la vita
Ecco le città russe con la miglior qualità della vita
Tags:
Ricerca, Ricerca scientifica, Mondo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik