17:36 26 Aprile 2019
Greek Prime Minister Alexis Tsipras delivers a speech marking one year since he was first elected to power in Athens, Greece, January 24, 2016.

Premier di Grecia e Bulgaria esortano l'UE a pressare la politica sui migranti

© REUTERS / Alkis Konstantinidis
Mondo
URL abbreviato
213

Il premier greco Alexis Tsipras e il suo collega bulgaro Boyko Borisov hanno esortato l'Unione Europea a definire chiaramente la politica nei confronti dei migranti e le regole sulla concessione dell'asilo, esprimendo speranza nella presidenza della Romania all'UE nel 2019.

La Romania nel gennaio 2019 per la prima volta diventerà paese presidente dell''UE, sostituendo l'Austria. Sabato nella capitale serba hanno ospitato una riunione quadripartita: c'erano i primi ministri della Romania, della Grecia, della Bulgaria e della Serbia. La crisi migratoria è diventata uno dei temi più importanti della conversazione.

"Abbiamo parlato del sistema di asilo nell'Unione Europea. Purtroppo, la presidenza austriaca dell'UE non ha fatto un passo avanti nella questione. Durante la presidenza rumena si aprirà la strada per la soluzione di questo problema, perché non possiamo più collidere con i principi, come il principio di solidarietà, in quanto siamo primo paese che accoglie le persone, e che assume su di sé tutto l'ulteriore carico di lavoro" ha detto il premier greco Alexis Tsipras in una conferenza stampa alla fine dell'incontro.

"Dobbiamo rispettare il principio di solidarietà, ma anche dividerci tra noi chi richiede asilo" ha sottolineato il capo del governo greco.

Correlati:

Siria, un migliaio di migranti sono rientrati dall’estero
Mar Mediterraneo, nave spagnola salva più di 300 migranti africani
In Spagna fermato gruppo che faceva entrare migranti illegalmente
Tags:
riunione, Migranti, migranti, Alexis Tsipras, Grecia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik