17:59 24 Giugno 2019
© Sputnik .

"Farebbero la cosa giusta se decidesso di ritirare il proprio contigente", ha detto il presidente russo durante la conferenza stampa di fine anno.

"Non capiscono che cosa significa. In Afghanistan i soldati USA ci sono da 18 anni ed ogni anno annunciano il ritiro, ma rimangono sempre li. Per il momento non abbiamo visto nessuna traccia del loro ritiro. Al momento la priorità è la regolarizzazione politica della situazione in Siria. Se gli USA hanno preso la decisione di ritirarsi dalla Siria, si tratta di una decisione giusta. La presenza di militari statunitensi in Siria è irregolare, perchè non c'è stato nessun mandato del Consiglio di Sicurezza dell'ONU e nessuna richiesta del governo legittimamente eletto".    

Correlati:

Le truppe USA si ritirano dalla Siria e interrompono gli attacchi contro l’ISIS
Usa, Casa Bianca critica tribunale Washington per decisione su immigrazione
Per Bloomberg Turchia avrebbe proposto agli USA di studiare i lanciamissili russi S-400
Tags:
Crisi in Siria, truppe, Ritiro, Vladimir Putin, Afghanistan, Siria, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

Altri video

  • Ultimo aggiornamento: 17:55 24.06.2019
    17:55 24.06.2019

    Etiopia, ucciso il promotore del tentato colpo di stato

    Il comandante delle forze di sicurezza della regione di Amhara, Asaminew Tsige, accusato dalle autorità di essere la mente del tentato colpo di stato, è stato ucciso oggi in uno scontro a fuoco con i militari alla periferia di Bahir Dar. Lo riferisce l'agenzia Associated Press.

  • Infermiera si prepara a somministrare il vaccino contro il morbillo a Mosca
    Ultimo aggiornamento: 17:22 24.06.2019
    17:22 24.06.2019

    Russia elabora proprio vaccino contro poliomielite

    I ricercatori russi hanno creato il proprio vaccino contro la poliomielite, ha annunciato il direttore di Rospotrebnadzor Anna Popova.

  • Benjamin Netanyahu
    Ultimo aggiornamento: 16:09 24.06.2019
    16:09 24.06.2019

    Netanyahu: Israele non permetterà all'Iran di sviluppare armi nucleari

    Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, prima del vertice con il segretario del Consiglio di sicurezza russo Sergey Patrushev, ha affermato che Israele non tollererà la presenza militare iraniana nei pressi dei suoi confini settentrionali e non permetterà a Teheran di sviluppare armi nucleari.

  • Maschera di fronte a un programma hacher sullo schermo di un computer
    Ultimo aggiornamento: 15:36 24.06.2019
    15:36 24.06.2019

    Russia attaccata da virus informatico

    Il virus Troldesh (Shade) ha attaccato le aziende russe, codificando le loro informazioni e chiedendo il pagamento di denaro per riottenerle.