20:36 26 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
13133
Seguici su

"Continueremo a seguire la nostra politica di non permettere agli iraniani di costruire le loro basi vicino ai nostri confini".

Israele continuerà a combattere le truppe iraniane in Siria anche se gli Stati Uniti ritirano le proprie forze dal paese. Lo ha detto l'ambasciatore israeliano presso le Nazioni Unite Danny Danon in una conferenza stampa.

"Abbiamo le nostre preoccupazioni sulla Siria, sulla presenza di truppe iraniane in Siria e faremo tutto il necessario per proteggere il nostro popolo, indipendentemente dal fatto che ci siano truppe americane, truppe russe o qualsiasi altra nazione. Continueremo a seguire la nostra politica di non permettere agli iraniani di costruire le loro basi vicino ai nostri confini", ha detto Danon ai giornalisti.

Correlati:

Erdogan ha detto che Trump ha approvato l'operazione militare turca in Siria
I ministri degli Esteri di Russia, Turchia e Iran in riunione a Ginevra per la Siria
Turchia svela i tentativi di sabotaggio USA in Siria
Tags:
Crisi in Siria, truppe, Difesa, Danny Danon, Iran, Siria, USA, Israele
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook