Widgets Magazine
02:31 25 Agosto 2019
Gavin Williamson

La Gran Bretagna tornerà alla strategia della Guerra fredda per contrastare la Russia

© AP Photo / David Mirzoeff/PA via AP
Mondo
URL abbreviato
5115

Per contrastare le minacce provenienti dalla Russia, il ministero della difesa britannico tornerà alla strategia militare seguita durante la Guerra fredda. Lo riporta oggi Bloomberg, citando il ministro della difesa britannico Gavin Williamson.

Il ministero della difesa britannico riattiverà la task force per monitorare le minacce provenienti dai paesi ostili, come Iran, Cina e Russia. L'unità era stata creata all'inizio degli anni Ottanta ed era stata chiusa dopo il crollo dell'Unione Sovietica.

Il ministro Williamson ha aggiunto che il gruppo speciale si occuperà anche di valutare la prontezza al combattimento delle forze armate britanniche. In particolare, è stato elevato il livello d'allerta dei militari che partecipano al programma artico norvegese, dopo l'aumento dell'attività dei sottomarini russi nella regione, che "ha quasi raggiunto il livello della guerra fredda".

Secondo i media, il governo intende avviare la modernizzazione delle navi, dei sottomarini e degli elicotteri della marina militare. Particolare attenzione sarà prestata agli attacchi informatici.    

Correlati:

Focus: la Gran Bretagna risponderà al carro armato russo T-14 con il Black Night
La Gran Bretagna intende rafforzare la presenza militare in Estonia
Gran Bretagna: 500 mila sterline per ripristinare l'immagine di Salisbury
Tags:
guerra fredda, Strategia, Sicurezza, Difesa, Gavin Williamson, Russia, Gran Bretagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik