18:42 22 Gennaio 2019
Disinfestazione

Zanzare-killer: il Sudan lotta contro epidemia di Chikungunya

© REUTERS / Oswaldo Rivas
Mondo
URL abbreviato
0 11

Nell'agosto di quest'anno, i primi casi di febbre di Chikungunya sono stati segnalati nella provincia sudanese di Kassala.

Secondo i media, il governo locale non è in grado arginare la diffusione di questa malattia virale, che può diffondersi nelle province e nei Paesi limitrofi. Un medico della provincia di Kassala Bakri Idris è specializzato in malattie tropicali. Ha raccontato a Sputnik che il problema principale per il Sudan è la somiglianza tra chikungunya e la febbre dengue.

Negli ultimi mesi 120 persone sono decedute per la febbre chikungunya in Sudan, mentre 15mila hanno contratto la malattia. I bambini e gli anziani sono le fasce più colpite. Il focolaio dell'epidemia è stato registrato nella provincia di Kassala. In autunno inizia la stagione delle piogge nel Paese e con l'aumento dell'umidità cresce la popolazione di zanzare. A questo si aggiunge la mancanza di dottori, medicine ed attrezzature mediche, favorendo così la rapida diffusione della malattia.

Bakri Idris, medico della zona in cui è stata registrata la malattia, ha riferito a Sputnik che "nella fase iniziale dello sviluppo della malattia, può essere confuso con la febbre dengue. Questo errore viene spesso commesso dai medici sudanesi. Ora le autorità hanno lanciato una campagna di disinfestazione delle zanzare, i principali portatori del virus".

"Non ci sono farmaci specifici nella lotta contro questa malattia, non esiste un vaccino. La terapia è essenzialmente finalizzata ad alleviare il dolore, soprattutto nelle articolazioni. Cerchiamo di alleviare i sintomi, il sistema immunitario fa il lavoro principale", ha detto un medico sudanese. — "Bisogna combattere contro le zanzare, perché per loro la gente si ammala."

Il rappresentante del ministero della Salute sudanese Assam Abdullah ha dichiarato che gli aerei hanno spruzzato insetticidi sulla provincia di Kassala per 5 giorni per combattere le zanzare. Per la disinfestazione delle zanzare sono stati spesi 3 milioni di sterline sudanesi (63mila dollari).

Il periodo di incubazione del virus dura diversi giorni. I sintomi sono costituiti da febbre alta a 40 °C, spesso accompagnata da forti dolori alle articolazioni, oltre che a muscoli e mal di testa, nausea, stanchezza ed eruzioni cutanee. Il dolore alle articolazioni è spesso molto intenso e di solito scompare dopo alcuni giorni o settimane. Nella maggior parte dei casi i pazienti guariscono, ma i dolori possono durare per diversi mesi o addirittura anni. Sono stati riportati casi particolari di complicazioni oculari, neurologiche, cardiache e disturbi del tratto gastrointestinale.

La malattia raramente porta a gravi complicazioni, ma tra le persone anziane la malattia può risultare letale.

Tags:
Salute, Medicina, virus, Sudan, Africa
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik