17:30 20 Febbraio 2019
Nicolas Maduro

Maduro: la minaccia di un intervento in Venezuela

© REUTERS / Carlos Garcia Rawlins
Mondo
URL abbreviato
3133

Il Presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha parlato di potenziali aggressori che non lasceranno vivi il paese.

"Bogotà e Washington dovrebbero prendere nota. Forse qualche potere interventiste da qualche parte è arrivato in patria, ma non se ne andranno vivi dal paese, perché il popolo li cercherà, perché il popolo difenderà il diritto alla pace, l'indipendenza e la sovranità della nostra Venezuela, amata e sacra" ha detto Maduro in un discorso ai combattenti della milizia popolare del paese. È anche riferito sulla sua pagina di Facebook.

Secondo lui, il popolo proteggerà la patria dagli imperialisti, dagli oligarchi e dai traditori. "Ovunque siano, a Bogotà o Brasilia", ha detto Maduro.

Ha anche affermato che i membri della milizia devono avere accesso a tutti i tipi di armi in modo che possano proteggere il paese, compresi missili e carri armati. Il numero totale dei combattenti della milizia in Venezuela, è stimato intorno ai 1,6 milioni di persone. A questo proposito, il presidente ha invitato ad integrare la milizia nel sistema nazionale degli armamenti e prepararli a tre tipi di azioni: preventiva, difensiva e offensiva.

Correlati:

Il Venezuela dal 2019 venderà il petrolio solo in valuta petro, dice Maduro
Maduro: gli USA stanno preparando un colpo di stato in Venezuela
Maduro accusa gli USA di preparare il suo rovesciamento e omicidio
Tags:
Difesa, traditori, miliziani, dichiarazione, Armi, Nicolas Maduro, Venezuela
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik