00:02 12 Dicembre 2019
Soldati israeliani presso Ramallah

Militari israeliani segnalano arresto di 37 attivisti di Hamas nel blitz a Ramallah

© REUTERS / Mohamad Torokman
Mondo
URL abbreviato
0 15
Seguici su

Nella giornata di ieri vicino Ramallah un palestinese ha aperto il fuoco contro gli israeliani: a seguito dell'attacco sono morte 2 persone, mentre altri 2 sono stati i feriti.

A seguito di blitz nella capitale de-facto della Palestina i soldati israeliani hanno arrestato la scorsa notte 40 palestinesi sospettati di favoreggiamento o coinvolgimento diretto in attività terroristiche, tra cui 37 militanti di Hamas. Lo ha riferito l'ufficio stampa delle forze armate israeliane.

"Durante la notte, i soldati sono stati attivi a Ramallah dopo l'attacco di ieri vicino la città, dove due soldati sono rimasti uccisi ed un altro militare e un civile sono stati feriti. Nel corso dell'operazione col sostegno del controspionaggio sono stati arrestati 40 sospetti di coinvolgimento in attività terroristiche, partecipazione al terrore di massa e disordini contro civili e soldati israeliani. I sospettati, tra cui 37 attivisti di Hamas, sono ancora a disposizione delle forze di sicurezza per gli interrogatori", si legge nel comunicato.

"Gli arresti notturni sono frutto delle attività d'intelligence delle forze armate israeliane e del servizio di sicurezza Shin Bet", ha aggiunto l'ufficio stampa.

Più di 50 israeliani e diversi stranieri sono rimasti uccisi dall'autunno del 2015 durante centinaia di attacchi in Cisgiordania e in Israele da parte dei radicali palestinesi che utilizzano armi da fuoco e armi bianche.

Correlati:

Uccise 2 persone in attacco armato in Cisgiordania
Esercito israeliano blocca Ramallah, la capitale de-facto della Palestina
Tags:
Difesa, Sicurezza, Hamas, Polizia, Medio Oriente, Israele, Palestina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik