21:35 25 Giugno 2019
Terra

252 milioni di anni fa per poco la Terra non è scomparsa

CC0
Mondo
URL abbreviato
112

In passato il nostro pianeta ha già vissuto un brusco surriscaldamento che ha quasi ucciso tutte le creature viventi.

Gli scienziati ritengono che i processi che ha vissuto la Terra alla fine del Permiano, cioè circa 250 milioni di anni fa, potrebbero essere simili all'attuale riscaldamento globale.

In quel periodo morì il 96% di tutte le specie viventi: fu l'estinzione maggiore nella storia del nostro pianeta. Durò per alcune centinaia di anni che equivalgono a un istante per la geologia.

Nella nuova ricerca pubblicata sulla rivista Science, gli scienziati dell'Università di Washington hanno descritto in maniera precisa in che modo alla fine del Permiano sia scomparsa praticamente l'intera fauna marina. Stando a questa ricerca, il riscaldamento globale avrebbe privato gli oceani dell'ossigeno necessario per la proliferazione delle specie marine.

In linea generale questi processi si conoscono da tempo. In Siberia si verificò un'enorme eruzione vulcanica che emise nell'atmosfera quantità impressionanti di CO2 responsabili della creazione dell'effetto serra. La temperatura dell'acqua superficiale degli oceani aumentò di circa 8 gradi uccidendo molte creature e privandone gradualmente altre dell'ossigeno.

Si estinsero innanzitutto le popolazioni delle acque più fredde perché non riuscirono ad adattarsi. Gli animali dei mari tropicali si rivelarono più resistenti poiché si erano già parzialmente adattati alle alte temperature.

Gli scienziati sono arrivati a queste conclusioni grazie alla creazione di un modello digitale i cui risultati hanno coinciso perfettamente con quelli dell'ipotesi di partenza.

I risultati dello studio, secondo i ricercatori, devono servire da ammonimento per l'umanità. Infatti, anche oggi a causa del riscaldamento globale gli oceani stanno perdendo ossigeno. Negli ultimi 50 anni i livelli di ossigeno sono diminuiti del 2%.

Se le emissioni di CO2 nell'atmosfera si stabilizzeranno ai livelli attuali, verso il 2300 la temperatura oceanica aumenterà di 8 gradi proprio come successe 252 milioni di anni fa.

Tags:
scienza, Terra
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik