08:15 22 Aprile 2019
Pronto soccorso

Muore folgorata campionessa russa causa cellulare caduto in vasca

© Sputnik . Igor Zarembo
Mondo
URL abbreviato
2016

A scoprire il corpo senza vita della 15enne sono stati i genitori.

Una tragedia inaccettabile. La 15enne Irina Rybnikova, campionessa di arti marziali, è deceduta mentre stava facendo un bagno in vasca.

A provocarne la morte sarebbe stata la caduta dello smartphone in acqua mentre questo era collegato al caricabatterie. La scarica elettrica avrebbe scaturito un corto circuito, uccidendo sul colpo la giovane campionessa.

 

 

I genitori, che al momento dell'incidente non si trovavano in casa, al loro ritorno hanno trovato il corpo senza vita della figlia ancora nella vasca. Il tragico episodio è avvenuto nella città siberiana di Bratsk.

La 15enne era una campionessa di arti marziali. Specialista, in particolare, di pancrazio, un antico sport da combattimento che consiste in un misto di lotta e pugilato. La ragazza aveva ottenuto molti premi, tra cui anche un riconoscimento nella nazionale russa. 

Correlati:

USA, trovato morto dipendente Google nella sede di New York
Gesù è morto a Mosca
Tags:
Incidente, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik