22:32 11 Dicembre 2019
Bandiera della Cina

Cresce in Cina il mercato dei marchi di lusso Made in China

© AP Photo / Andy Wong
Mondo
URL abbreviato
161
Seguici su

Malgrado la Cina sia uno dei maggiori mercati dell’alta moda e dei beni di lusso mondiali, sempre più cinesi – soprattutto i giovani – preferiscono acquistare i prodotti Made in China. Lo ha dichiarato a Sputnik l’autore televisivo Liu Xinyu.

"Certo, gli stilisti cinesi non lavorano in isolamento dalla moda mondiale, ma seguono completamente le principali tendenze internazionali. In combinazione con il caratteristico sapore cinese, questi prodotti da un lato restano rilevanti dal punto di vista della moda mondiale, e dall'altro corrispondono meglio ai gusti dei consumatori cinesi. Inoltre, i viaggi all'estero del presidente cinese Xi Jinping, insieme alla moglie Peng Liyuan, rafforzano l'immagine dei marchi cinesi, sia nel mercato globale che all'interno del paese. Naturalmente, non si può ignorare il sentimento patriottico di molti giovani. Tuttavia, questo non è l'unico motivo per cui preferiscono i marchi nazionali. I prodotti cinesi hanno già raggiunto certi livelli in termini di moda, design e qualità della produzione. Molti, ancora per abitudine, preferiscono i produttori stranieri per i beni di lusso. Ma la classe media cinese, almeno, è già chiaramente focalizzata sui prodotti locali. Inoltre, i marchi cinesi stanno conquistando il resto del mondo. I consumatori europei e americani stanno lentamente iniziando ad apprezzare i marchi cinesi", ha detto Xinyu.

Secondo l'esperto, le tendenze della moda cinese stanno pure iniziando a influenzare il resto del mondo della moda. Alcuni marchi, come Gucci e Louis Vuitton, stanno cercando ispirazione in Cina per le loro nuove collezioni. Almeno, sottolinea Xinyu, i modelli di molti degli ultimi prodotti di questi marchi sono chiaramente ispirati alle tendenze culturali della dinastia Tang Tang.

In base ad uno studio condotto da McKinsey & Company, nel 2019 la Cina supererà gli Stati Uniti come mercato della moda internazionale. Per Bain & Company, invece, la Cina è già diventata da tempo il principale consumatore di prodotti di lusso internazionali. Nel 2017, il 32% di tutti gli acquisti di beni di lusso nel mondo avvenivano in Cina. Gli Stati Uniti sono secondi, ma con solo il 22% degli acquisti.

Tuttavia, per l'industria della moda globale c'è una tendenza sfavorevole. I giovani cinesi, soprattutto quelli nati tra la fine degli anni Novanta e l'inizio dei Duemila, sta gradualmente abbandonando le marche straniere a favore del Made in China. Secondo una ricerca di Credit Suisse, oltre il 90% dei cinesi di età inferiore ai 29 anni preferisce i marchi cinesi di abbigliamento e tecnologia.    

Correlati:

Cina, vietata la vendita di alcuni modelli di iPhone
La Russia si rivela più promettente della Cina
Ministero degli Esteri della Cina risponde ad accuse contro Huawei
Tags:
lusso, made in china, Moda, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik