08:00 22 Aprile 2019
Coppia di anziani

Scoperto nuovo metodo per allungare la vita

© Fotolia / Oneinchpunch
Mondo
URL abbreviato
160

Gli scienziati statunitensi del Marine Biological Laboratory hanno identificato un meccanismo attraverso il quale la bassa temperatura dell’ambiente contribuisce ad aumentare l'aspettativa di vita. Lo riporta oggi Phys.org.

È noto che due dei fattori che influenzano la longevità sono la temperatura dell'ambiente e del corpo. Per questo molte specie di invertebrati vivono più a lungo a basse temperature. Tuttavia, le ragioni di questa dipendenza sono ancora poco conosciute. Si ritiene che l'aspettativa di vita aumenti a causa di una diminuzione del tasso metabolico, che a sua volta riduce il danno cellulare e il tasso di formazione delle forme reattive dell'ossigeno. Alcuni scienziati suggeriscono che la dipendenza è mediata da una specifica via di segnalazione.

Nel loro nuovo studio, i ricercatori hanno analizzato l'effetto del freddo su 11 colture di rotiferi Brachionus rotifers per verificare se la vita è realmente prolungata a causa di reazioni termiche nel corpo degli animali. I risultati dell'esperimento hanno dimostrato che questa percentuale è aumentata del 6-100%, a seconda della coltura.

Inoltre, i biologi hanno combinato gli effetti della bassa temperatura e delle diete a basso contenuto di carboidrati, il che ha portato ad un ulteriore aumento dell'aspettativa di vita. Ciò è dovuto al fatto che vari fattori possono implicare meccanismi cellulari simili o sovrapposti. Secondo gli scienziati, il ruolo chiave è svolto da un gene che codifica la proteina TRPA1 sensibile al freddo.    

Correlati:

Scoperto il meccanismo irreversibile dell'invecchiamento del cervello
Scienziati svelano i fattori che accelerano l’invecchiamento del cervello
Scienziati scoprono enzima che blocca l'invecchiamento
Tags:
invecchiamento, vita, ricerca scientifica, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik