11:19 16 Dicembre 2018
NATO Secretary-General Jens Stoltenberg holds up a ceremonial hammer at the start of a NATO-Georgia defence ministers meeting at the Alliance headquarters in Brussels, Belgium February 16, 2017.

NATO vuole difendere le sue comunicazioni tattiche dal FSB

© REUTERS / Francois Lenoir
Mondo
URL abbreviato
2113

"Le recenti esercitazioni sul confine orientale della NATO, la presenza negli Stati baltici e la guerra in Ucraina hanno dimostrato il successo della strategia russa di guerra elettronica (EW).

"Sia il potenziale degli attacchi elettronici (ad esempio, la soppressione) che il supporto elettronico (ad esempio il rilevamento degli obiettivi) mostrano che l'infrastruttura di comunicazioni tattiche NATO esistente è vulnerabile ai sistemi EW e dovrà affrontare gravi minacce ", si legge nel documento.

Secondo la richiesta, al momento, le misure di protezione contro i sistemi EW potrebbero non essere sufficienti per contrastare la "minaccia presentata".

Inoltre, il documento rileva anche la capacità della Russia di distruggere "obiettivi particolarmente importanti" grazie alla dottrina militare russa.

"La dottrina russa, che implica una combinazione di EW, UAV e artiglieria per rilevare, identificare, localizzare e distruggere obiettivi particolarmente importanti, si è dimostrata molto efficace", ritiene la NATO.

Ecco perché l'Organizzazione scientifica e tecnica della NATO sta progettando di sviluppare nel 2019 una nuova concezione per contrastare i sistemi EW. In particolare, i ricercatori dell'alleanza intendono trovare modi per nascondere la posizione dei cosiddetti "obiettivi particolarmente importanti".

In precedenza, il ministero della Difesa norvegese ha dichiarato che i sistemi GPS durante le esercitazioni della NATO nel paese sono stati disattivati a causa delle presunte azioni dei militari russi nell'Artico.

Correlati:

Vertice OSCE, Lavrov denuncia: la NATO aumenta attività militare vicino i confini russi
Premier Kosovo: la creazione di un esercito non rovina il rapporto con la NATO
“Nell'Artico cresce il rischio di conflitti per le azioni della NATO”
Alcuni Paesi della NATO discuteranno bilateralmente con la Russia il trattato INF
Tags:
guerra, elettronica, guerra elettronica, Guerra elettronica, FSB, NATO, Europa, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik