12:47 11 Dicembre 2018
Il presidente della Moldavia Igor Dodon

Dodon descrive le minacce di impeachment come tentativo di usurpare il potere

© Sputnik . Rodion Proca
Mondo
URL abbreviato
0 104

"La procedura di impeachment è molto complessa, richiede un referendum obbligatorio".

Il presidente moldavo Igor Dodon ha detto in un'intervista con lo Sputnik che un tentativo di incriminarlo senza referendum sarebbe un'usurpazione di potere e destabilizzerebbe la situazione nel paese prima delle elezioni parlamentari.

Il presidente del parlamento moldavo Andrian Candu aveva precedentemente accusato Dodon di violare la costituzione e lo aveva minacciato di impeachment. Secondo la legislazione moldava, il presidente può essere rimosso dall'incarico se viola la costituzione. Per avviare le procedure di impeachment sono necessari i voti di almeno 33 legislatori. L'impeachment richiede il sostegno di due terzi dei legislatori, ovvero 67 voti.

"La procedura di impeachment è molto complessa, richiede un referendum obbligatorio, ed è ovvio che le autorità la perderanno. Un tentativo di destituire il presidente senza referendum sarà l'usurpazione del potere, destabilizzerà la situazione prima delle elezioni parlamentari", ha detto Dodon. 

Correlati:

Eurodeputati di Alde chiedono di sospendere aiuti finanziari a Moldavia fino ad elezioni
Moldavia: Presidente Dodon incontrerà il leader della Transnistria
Moldavia interessata percorsi alternativi di consegna del gas dalla Russia
Medvedev: Moldavia in UEE come paese osservatore
Tags:
Igor Dodon, Moldavia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik