21:50 18 Dicembre 2018
Russia Usa

Trattato INF, gli USA lanciano ultimatum alla Russia

© AFP 2018 / MLADEN ANTONOV
Mondo
URL abbreviato
1024

Il Segretario di Stato americano Mike Pompeo ha dichiarato che alla Russia saranno concessi due mesi per rientrare nei termini del trattato sui missili a corto e medio raggio (INF). In caso contrario, Washington si ritirerà ufficialmente dall’accordo.

Pompeo ha sottolineato che durante questo periodo gli Stati Uniti non fabbricheranno, testeranno e dispiegheranno i missili che rientrano nel trattato.

"Dopo questi 60 giorni vedremo cosa accadrà", ha aggiunto.

Commentando l'ultimatum di Pompeo, la portavoce del ministero degli esteri russo, Maria Zakharova, ha affermato che Mosca sta attuando l'accordo rigorosamente e Washington ne è consapevole.    

Trattato INF

L'accordo sulla liquidazione dei missili a medio e corto raggio è un accordo firmato da URSS e USA nel 1987 che prevedeva la distruzione, da parte di entrambi i firmatari, del loro arsenale di missili balistici e missili da crociera basati a terra a medio (1000-5500km) e corto (dai 500 ai 1000km) raggio, e di non produrne, testarne e svilupparne altri in futuro.

Il 20 ottobre, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha minacciato di ritirarsi dal trattato INF, dal momento che Mosca, a suo parere, non adempie ai suoi obblighi.

Il Cremlino ha ripetutamente sottolineato che Mosca ha diverse domande nei confronti di Washington sull'attuazione del trattato da parte degli stessi americani. In particolare, la Russia indica che gli Stati Uniti stanno schierando a terra in una base militare in Romania, così come in Polonia, installazioni in grado di lanciare missili da crociera tipo Tomahawk, vietati dall'accordo. Inoltre, gli Stati Uniti stanno sviluppando droni d'attacco e finanziano la ricerca sulla creazione di missili da crociera basati a terra.

Correlati:

Gli USA per 60 giorni non produrranno e sperimenteranno i missili del trattato INF
L'Europa è interessata al rispetto del Trattato INF, ha detto Heiko Maas
Russia, Ryabkov: l’abolizione del trattato INF giova solo agli USA
Tags:
Trattato Inf, Ultimatum, Mike Pompeo, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik