15:24 15 Dicembre 2018
Il crollo del ponte Morandi a Genova

Economia italiana: un miliardo di perdite all'anno senza ponte a Genova

© AP Photo / Vigili Del Fuoco
Mondo
URL abbreviato
120

Le regioni nord-occidentali dell'Italia hanno perdite economiche di quasi un miliardo di euro a causa del crollo del ponte di Genova.

Questa valutazione è stata  presentata martedì dall'associazione locale di Confindustria Genova, l'ufficio regionale dell'Associazione nazionale degli industriali.

Secondo le stime contenute nello studio "conseguenze economiche del crollo del ponte Morandi", pubblicato sul sito web dell'organizzazione, l'economia di tutta la regione perde 980 milioni di euro, e tale danno continuerà fino a quando non costruiranno una nuova infrastruttura di trasporto.

Il governo ha approvato un decreto speciale che disciplina la procedura dei lavori di ricostruzione. In assenza di una importante arteria non solo a Genova, ma in tutta la regione, si è verificata una situazione difficile per il trasporto. Nonostante questo, i tempi di analisi per i lavori di ciò che rimane del ponte, sono rimandati come l'inizio della costruzione del nuovo. In precedenza le autorità hanno promesso di ricostruire il ponte alla fine del prossimo anno, tuttavia, secondo gli esperti, ciò avverrà non prima del 2020.

Correlati:

Sindaco di Genova annuncia la data di inizio dei lavori per demolizione ponte Morandi
Crolla ponte a Genova, è aperto il dibattito
Crollo ponte a Genova, Putin esprime le sue condoglianze al presidente Mattarella
Tags:
ponte, perdite, crollo, Ministero dell'industria e del commercio, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik