10:04 15 Dicembre 2018
Il presidente siriano Bashar al-Assad

Assad: Nostra resistenza e quella della Corea del Nord può cambiare l’equilibrio globale

© AP Photo / SANA
Mondo
URL abbreviato
2200

Lo ha detto durante il suo incontro con il ministro degli esteri nordcoreano Ri Yong Ho, che si trova nel paese in visita ufficiale.

L'equilibrio di potere nel mondo può cambiare a causa del fallimento delle politiche occidentali sulla Siria e la Corea del Nord, che hanno entrambi dimostrato grande resistenza in questo periodo. Lo ha detto il presidente siriano Bashar Assad. Assad ha fatto le osservazioni durante il suo incontro con il ministro degli esteri nordcoreano Ri Yong Ho, che si trova in Siria per una visita ufficiale.

"L'aggressione degli Stati Uniti contro gli Stati indipendenti non ha confini geografici. Le sconfitte dei progetti occidentali e la resistenza di Stati come la Siria e la Corea del Nord possono cambiare la scena internazionale e creare un nuovo equilibrio di potere", ha detto Assad aggiungendo che la pressione dell'Occidente sulla Siria e la Corea del Nord mirava ad indebolirli a causa delle loro decisioni di agire indipendentemente dall'Occidente.

Sia la Siria che la Corea del Nord sono considerate dai paesi occidentali come stati canaglia e quindi oggetto di sanzioni. 

 

Correlati:

Rimpasto di governo: Assad sostituisce nove ministri
Kim Jong-un augura ad Assad di affrontare con successo le insidie dei nemici
Assad redarguisce l'Europa mentre la delegazione polacca visita la Siria
Tags:
ordine mondiale, globalismo, Ri Yong-ho, Bashar al-Assad, Corea del Nord, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik