18:16 18 Dicembre 2018
Bandiera della Cina

Lo scienziato cinese che ha creato le prime bambine al mondo con dna alterato è scomparso

CC0 / Pixabay
Mondo
URL abbreviato
215

Lo studioso cinese He Jiankui, che ha detto di aver permesso la prima nascita di gemelle geneticamente modificate, è scomparso dopo il discorso alla conferenza internazionale di Hong Kong.

Lo scrive il quotidiano South China Morning Post.

Il dottore la scorsa settimana ha scioccato il pubblico mondiale con la dichiarazione della nascita delle bambine, il cui dna è stato modificato in modo che il loro organismo fosse in grado di resistere all'infezione da HIV. Ha subito critiche da parte di colleghi scienziati, e da parte delle autorità. Il Comitato statale della Cina per la salute e la procreazione programmata ha già avviato un'indagine.

"Lo scienziato ha fatto una presentazione la scorsa settimana a Hong Kong. Dopo questa conferenza, la sua attuale posizione è sconosciuta", scrive il quotidiano.

In precedenza, i media hanno scritto che He Jiankui è stato arrestato. Inoltre, è stato anche riferito che il rettore dell'Università meridionale della scienza e della tecnologia, dove lo scienziato ha lavorato in precedenza, lo ha rimandato a Shenzhen. Tuttavia, l'istituto non ha confermato queste informazioni.

"Attualmente le informazioni, eccezion fatta per quelle ufficiali, non sono credibili" ha detto al giornale un rappresentante ufficiale dell'Università.

Correlati:

Scienziato cinese annuncia: modificato DNA umano per la prima volta nella storia
Scienziato spiega perché non è possibile stabilire l'identità del Milite ignoto
Scienziato britannico: fra 20 anni scopriremo forme di vita aliene
Tags:
medicina, scienza, Ricerca scientifica, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik