22:59 01 Giugno 2020
Mondo
URL abbreviato
250
Seguici su

Secondo gli esperti, i bambini, le donne e le persone con età superiore ai 75 anni sono più a rischio quando sono esposte al freddo.

Il freddo è il principale fattore naturale che può indurre l'uomo alla morte. Lo ha riferito l'ufficio stampa del Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie.

Grazie ai risultati della ricerca, gli scienziati hanno identificato il legame tra la bassa temperatura e l'attività biologica umana. Per questo scopo gli esperti hanno studiato oltre 1,8 milioni di casi di decessi naturali in tutto il Paese. Si è scoperto che la maggior parte dei decessi sono legati al freddo.

"Il raffreddore colpisce il sistema cardiovascolare e porta a cambiamenti nel sistema nervoso di una persona, impatta la pressione sanguigna ed è correlato a processi infiammatori", riporta il China Daily.

Si osserva che il pericolo di ammalarsi dopo un'ipotermia persiste per due settimane.

Gli esperti hanno inoltre scoperto che i bambini, le donne e le persone con più di 75 anni sono più a rischio quando sono esposte al freddo. In aggiunta la temperatura ideale per una persona viene indicata in 22,8 gradi. Secondo gli scienziati, a questo livello di temperatura il rischio di ammalarsi è minimo.

Tags:
Salute, Medicina, Scienza e Tecnica, freddo, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook