05:02 13 Dicembre 2018
Estrazione di petrolio

Russia accetta riduzione della produzione di petrolio nell'ambito dell'OPEC+

© AP Photo / Dmitry Lovetsky
Mondo
URL abbreviato
0 20

La Russia nell'ambito dell'operazione OPEC+ è d'accordo a tagliare la produzione di petrolio a 150 mila barili al giorno, riferisce l'agenzia Bloomberg, citando fonti.

"I colloqui a Mosca dei funzionari dei ministeri dell'energia di Russia e Arabia Saudita hanno portato alla comprensione di quanto ogni lato deve tagliare nella produzione nell'ambito dell'operazione OPEC+. L'Arabia Saudita ha affermato che la proposta russa, secondo la quale Mosca ridurrà a un massimo di 150 mila barili di petrolio al giorno, risulta per l'Arabia Saudita un pesante fardello" riferisce l'agenzia citando fonti.

L'Arabia Saudita ha insistito su una distribuzione più uniforme della riduzione.

Sabato, il presidente della Federazione russa Vladimir Putin al vertice del G20 in Argentina ha detto che la Russia e l'Arabia Saudita hanno un accordo per estendere l'accordo OPEC+, ma ancora non c'è comprensione sui volumi. E il ministro dell'energia russo Alexander Novak ha detto che gli approcci al futuro accordo OPEC+ sono da concordare nei prossimi giorni, prima della conferenza di Vienna.

Correlati:

La Russia ha ridotto la produzione di petrolio
Microbi marini in grado di “mangiare” il petrolio
Il “sole artificiale” cinese danneggerà il carbone e il petrolio
Tags:
Petrolio, Caso petrolio, OPEC, Arabia Saudita, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik