17:24 16 Dicembre 2018
Mondo

I dati di 500 milioni di ospiti di hotel in tutto il mondo violati da hacker

Mondo
URL abbreviato
120

Degli hacker hanno fatto violato il sistema di prenotazione di Marriott e hanno avuto accesso a informazioni personali di 500 milioni di ospiti dell'hotel. Questo è stato segnalato dai rappresentanti dell'organizzazione alla CNN.

I dati contengono i nomi e i cognomi dei visitatori dell'hotel, i loro numeri di passaporto, i contatti (numeri di telefono e indirizzi e-mail) e le informazioni di viaggio. Alcuni account includono dettagli sulla fatturazione.

I rappresentanti di Marriott hanno detto che gli hacker potrebbero decifrare i dettagli delle carte di credito degli ospiti. "Facciamo tutto il possibile per sostenere i nostri ospiti", ha dichiarato Arne Sorenson, direttore generale della compagnia.

La violazione è avvenuta nella piattaforma di prenotazioni Starwood, acquisita dal gruppo Marriott nel 2016. A causa di questo incidente, le azioni dell'azienda internazionale sono diminuite del 6%. In totale, Marriott ha 5700 proprietà in più di 110 paesi.

La catena di hotel ha comunicato la violazione nelle forze dell'ordine. Gli ospiti colpiti riceveranno notifiche via email di quanto accaduto. Per loro verrà creato anche un sito di informazioni speciali.

I rappresentanti di Facebook feriti annunciano l'hacking dei social network. Gli hacker potrebbero ottenere il controllo degli account utente utilizzando una violazione della sicurezza

Correlati:

Robot-dinosauri, spazzatura gentile e materassi intelligenti: il nuovo hotel di Tokio
Gli hotel argentini a ore si aprono al “poliamore”
A Maiorca un hotel per sole donne
Ritratto di Putin appeso per 1 mese senza essere notato in hotel di Trump a Washington
Tags:
hacker, hotel, Hacker, Mondo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik