12:31 11 Dicembre 2018
Ammo

Esperto: il Libano esita ad accettare il regalo russo a causa di USA e Regno Unito

© flickr.com/ defenceimages
Mondo
URL abbreviato
117

Il Libano riceverà gratis dalla Russia proiettili per fucili d’assalto Kalashnikov, ha dichiarato il premier del Libano Saad Hariri, lo ha riportato il 27 novembre il servizio stampa del governo del Libano.

Saad Hariri ha smentito le informazioni pubblicate sul quotidiano al-Akhbar secondo il quale il Libano avrebbe rifiutato di ricevere gratuitamente aiuto militare dalla Russia. Il servizio stampa ha confermato che, è stato dato il consenso in risposta alla proposta russa di inviare milioni di munizioni.

L'esperto libanese del Medio Oriente Fuad Khashish ha detto a Sputnik che le indecisioni sul dono militare russo sono dovute alla pressione sul governo libanese. "Gli Stati Uniti, la Gran Bretagna e persino i paesi del Golfo sono preoccupati per l'eventuale fornitura di armi russe al Libano. In questo vedono una minaccia ai loro interessi", ha detto l'esperto.

Gli americani sono ora i principali fornitori di equipaggiamenti militari per Beirut. Come parte del programma di assistenza degli Stati Uniti per le Forze armate libanesi, è stato fornito un equipaggiamento per un valore di $1,5 miliardi e sono stati addestrati oltre 30.000 soldati libanesi. Le forniture includono: elicotteri, sistemi di artiglieria, vari tipi di armi di piccolo calibro, munizioni e attrezzature per le comunicazioni, auto blindate e lanciagranate.

Fuad Khashish ha osservato che "in effetti, la maggior parte delle armi dell'esercito libanese sono state prodotte negli Stati Uniti o in Francia. Ma allo stesso tempo, i fucili d'assalto Kalashnikov sono diffusi sia tra la popolazione che nell'esercito. Pertanto, le cartucce saranno richieste se non dall'esercito, allora dal Ministero degli Interni ".

La settimana scorsa, il quotidiano libanese Al Akhbar ha scritto che Beirut ha rifiutato di accettare un lotto di munizioni russe: milioni di proiettili per i fucili d'assalto del Kalashnikov. È stato chiarito che il calibro non soddisfa gli standard locali, che sono standardizzati sull'armamento della NATO.

Correlati:

Libano: scoperti dettagli negoziati su aiuto militare dalla Russia
Siria, Mosca: Libano pronto a garantire il rimpatrio di circa 200 000 rifugiati
Il Libano della matassa
Tags:
Armi, Armi, Armi, Sputnik, NATO, Saad Hariri, Libano, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik