12:36 16 Dicembre 2018
Social network

Russia, Procura chiede 4 anni di carcere per incitazione al terrorismo su social network

© Foto : Pixabay
Mondo
URL abbreviato
0 30

Il pubblico ministero ha chiesto al tribunale di condannare a quattro anni di carcere duro un militante pregiudicato dell'organizzazione terroristica dello Stato Islamico accusato di aver diffuso appelli ed effettuato attività di propaganda terroristica su VKontakte, segnala il corrispondente di Sputnik dal tribunale di Mosca.

"Credo che sia necessario condannare il reo ed imporre una pena detentiva per 2 anni e per 1 anno e 6 mesi rispettivamente agli articoli violati, con l'interdizione dai pubblici uffici. Allo stesso tempo la pena detentiva complessiva non deve essere inferiore a 3 anni. Per il fatto che l'imputato è già stato condannato e non ha pienamente scontato la pena, chiedo la reclusione di 4 anni in regime duro con la privazione del diritto di ricoprire incarichi pubblici per un periodo di due anni", — ha affermato il procuratore.

L'avvocato dell'imputato Akhmed Elsanukayev, originario di Grozny e residente nella Carelia, ha chiesto alla corte clemenza e una condanna non eccessiva. L'imputato stesso è intervenuto a favore della posizione dell'avvocato ricordando di aver ammesso le sue responsabilità e di essere pentito.

"Mi scuso per le mie azioni, provo dispiacere sinceramente e profondamente, vi chiedo di non togliermi la possibilità di una scarcerazione anticipata", ha detto Elsanukaev.

Tags:
Social Network, Terrorismo, Società, Giustizia, ISIS, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik