16:27 19 Dicembre 2018
Idlib, Siria

I terroristi di Hayat Tahrir al-Sham pianificano provocazione con sostanze tossiche

© Sputnik . Iliya Pitalev
Mondo
URL abbreviato
414

I terroristi di Hayat Tahrir al-Sham (vietato in Russia) pianificano un'altra provocazione con l'uso di sostanze tossiche nella zona di de-escalation a Idlib, dice il centro di riconciliazione.

I terroristi del gruppo Hayat Tahrir Al-Sham  hanno in programma un'altra provocazione con l'utilizzo di sostanze tossiche nella zona di de-escalation a Idlib, riferisce il Centro per la riconciliazione delle parti in conflitto in Siria.

"Secondo le informazioni ricevute dal Centro russo per la riconciliazione delle parti in conflitto nella zona di distensione a Idlib, i terroristi del raggruppamento Hayat Tahrir Al-Sham, cioè Jabhat al-Nusra, prevedono la realizzazione di un'altra provocazione con l'uso di sostanze tossiche", si legge nel messaggio.

Si aggiunge che nei centri abitati di Jisr El-Shugur, Cafer-Zita e Sarakab nella zona smilitarizzata i militanti hanno consegnato 60 contenitori con prodotti chimici altamente tossici. Sono accompagnati da specialisti chimici di paesi europei.

"Secondo i rapporti, l'obiettivo della prossima provocazione con l'uso di sostanze tossiche sarà nella zona abitata in prevalenza da cristiani di Macharda, nella provincia di Hama e lungo il corridoio umanitario nella zona del villaggio di Abu-Ed nella provincia di Idlib", conclude il centro.

Correlati:

Idlib: aviazione russa conduce raid su terroristi
Siria, segretario generale ONU apprezza i risultati dell'accordo su Idlib
Crisi siriana, Putin: la situazione ad Idlib richiede particolare attenzione
Tags:
attacchi, arma chimica, Provocazione, Centro per la riconciliazione, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik