15:30 15 Dicembre 2018
Distruzione della guerra in Siria

Siria, piano terroristi è attacco chimico alle posizioni curde a Deir ez-Zor

© REUTERS / Rodi Said
Mondo
URL abbreviato
205

Secondo il ministero della difesa russo i terroristi hanno avviato la produzione di proiettili di mortaio pieni di agenti tossici.

I terroristi del gruppo di Stato islamico stanno progettando di usare munizioni piene di agenti tossici per bombardare le posizioni delle forze democratiche siriane guidate dai curdi nella provincia siriana di Deir ez-Zor. Lo ha detto il ministero della difesa russo. Secondo il ministero, i terroristi hanno avviato la produzione di proiettili di mortaio pieni di agenti tossici in un ospedale situato nell'insediamento di Khashim. Il riempimento delle munizioni con agenti tossici viene effettuato da 11 terroristi formatisi all'estero, recentemente arrivati in Siria.

"Le munizioni chimiche fabbricate sono destinate a bombardare le posizioni delle forze democratiche siriane curde siriane (SDF), che, con il sostegno degli Stati Uniti, stanno conducendo operazioni militari contro i terroristi nella zona della città di Hajin nella provincia di Deir ez-Zor", ha detto il ministero in un comunicato."Il bombardamento delle posizioni SDF sarà effettuato da terroristi IS provenienti dalla zona in cui sono dispiegate le vicine unità siriane filogovernative per provocare massicci attacchi aerei statunitensi contro quelle unità", ha detto il comunicato.     

Correlati:

USA dislocheranno punti d'osservazione in Siria
Siria, attacco chimico ad Aleppo. Diversi civili intossicati
Lavrov: Usa usano Stato Islamico come pretesto per presenza militare in Siria
Tags:
Crisi in Siria, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik