15:22 15 Dicembre 2018
martello giustizia

In Bielorussia giustiziati 2 agenti immobiliari per omicidio e truffa

© Sputnik . Andrei Starostin
Mondo
URL abbreviato
1111

In Bielorussia è stata eseguita la condanna a morte di due agenti immobiliari. Oggi i familiari dei condannati hanno informato l'attivista per i diritti umani Andrey Polud, riporta il sito ufficiale del centro per i diritti umani "Vesna".

Semyon Berezhnoi ed Igor Gershankov sono stati riconosciuti colpevoli di aver compiuto 6 omicidi e di averne preparato uno, oltre ad essere stati giudicati colpevoli di frodi, rapimenti ed altri crimini. Il 21 luglio 2017 il tribunale regionale di Mogilev li aveva condannati alla pena capitale tramite fucilazione.

Il gruppo "nero" di agenti immobiliari era composto da quattro persone ed operava nel territorio della regione di Mogilev dal 2009 al 2015. Secondo le carte dei tribunali, i criminali persuadevano la gente del posto a vendere o scambiare appartamenti e successivamente alcuni dei truffati venivano uccisi, alcuni persino seppelliti vivi.

Due altri partecipanti al gruppo criminale, Tatiana Gershankova e Boris Kolesnikov, sono stati condannati rispettivamente a 24 e 22 anni di prigione. È stato accertato che la banda è riuscita a racimolare nel corso della sua attività criminale l'equivalente di 6 milioni di rubli russi, pari a circa 85mila euro.

Tags:
Società, Giustizia, Pena di morte, Bielorussia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik