12:08 11 Dicembre 2018
Donald Tusk

Tusk: Europa rimarrà unita a sostegno di Kiev

© Photo : RIA Novosti/Alexei Nikolskij
Mondo
URL abbreviato
26442

Il presidente del Consiglio europeo condanna il sequestro delle navi ucraine nello stretto di Kerch.

Il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk ha condannato la decisione della Russia di sequestrare le navi ucraine nello stretto di Kerch e ha ribadito il sostegno all'Ucraina dell'Unione europea. Domenica la Russia ha fermato tre navi militari ucraine per entrare nelle sue acque territoriali vicino allo stretto di Kerch, ad est della Crimea. L'agenzia russa di sicurezza della FSB ha detto che le navi avevano ignorato gli avvertimenti stop e stavano manovrando pericolosamente. Il Cremlino ha sottolineato, commentando l'incidente che le guardie di frontiera russe hanno agito in conformità con la legge internazionale e nazionale. 

"Condanno l'uso russo della forza nel Mar d'Azov — ha scritto Tusk in un breve post pubblicato sul proprio profilo Twitter —, le autorità russe devono restituire marinai ucraini, navi e astenersi da ulteriori provocazioni. Ho discusso della situazione il presidente Poroshenko e incontrerò i suoi rappresentanti più tardi. L'Europa rimarrà unita a sostegno dell'Ucraina", ha concluso.

 

Correlati:

Cremlino: guardie di frontiera in Mar Nero hanno attuato piano di difesa dei confini
Tre navi di Kiev fermate per violazione dei confini russi
L'Ucraina esorta l'UE a introdurre nuove sanzioni contro la Russia
L'Ucraina mobilita l’esercito
Tags:
Difesa, FSB, UE, Donald Tusk, UE, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik