17:35 19 Dicembre 2018
Tre navi della Marina ucraina hanno attraversato il confine russo

L'Ucraina ha inviato rinforzi alle tre navi nel Mar Nero

© Foto : Border Service of the Federal Security Service of the Russian Federation in Crimea
Mondo
URL abbreviato
Incidente nello stretto di Kerch (39)
8425

Una nave della Marina militare ucraina a velocità massima si dirige verso lo stretto di Kerch nella zona della provocazione organizzata dalla parte ucraina, ha dichiarato il servizio stampa dell'FSB.

In precedenza, intorno alle 7: 00 del mattino tre navi ucraine hanno violato il confine di Stato della Russia e si sono dirette verso lo stretto di Kerch. Alle 11:30 dal porto di Berdiansk sono partiti due navi blindate di classe Viper. L'FSB adotta tutte le misure necessarie per reprimere le attività illegali. Prima di questo, l'Ucraina ha accusato la Russia per danneggiamento del motore principale del rimorchiatore della nave.

Tre navi della Marina ucraina hanno attraversato il confine russo
© Foto : Border Service of the Federal Security Service of the Russian Federation in Crimea

"Kiev pagherà"

Il vice-presidente del Parlamento di Crimea Efim Fix ha promesso che le azioni delle navi della marina ucraina non rimarranno senza risposta. "Saranno prese misure adeguate per non permettere a questi personaggi di continuare a credere che a loro tutto è permesso, perché li supportano gli Stati Uniti e i paesi europei", ha detto Fix.

Secondo lui, le autorità di Kiev devono rispettare rigorosamente le leggi russe e le norme internazionali di navigazione al largo delle coste della Crimea e nello stretto di Kerch.

"Penso che la prenderanno nei denti, così finirà e nessuno si permetterà di giocare con la Russia", ha sottolineato.

Situazione nel Mar d'Azov

La situazione nel Mar d'Azov è peggiorata all'inizio dell'anno. Nel mese di marzo, l'Ucraina ha fermato il peschereccio "Nord" con dieci russi a bordo. Il capitano rischia fino a cinque anni di reclusione per violazione "al fine di danneggiare l'interesse pubblico". Ora Kiev vuole vendere la nave all'asta. Nel mese di agosto, nel porto di Kherson, è stato fermata la petroliera russa Mehanik Pogodin.

  • Tre navi della Marina ucraina hanno attraversato il confine russo
    Tre navi della Marina ucraina hanno attraversato il confine russo
    © Foto : FSB Crimea
  • Tre navi della Marina ucraina hanno attraversato il confine russo
    Tre navi della Marina ucraina hanno attraversato il confine russo
    © Foto : Border Service of the Federal Security Service of the Russian Federation in Crimea
1 / 2
© Foto : FSB Crimea
Tre navi della Marina ucraina hanno attraversato il confine russo

Mosca considera le azioni delle autorità di Kiev "terrorismo marittimo" e, in risposta, ha rafforzato il confine nella sua parte sul Mar d'Azov. Poi il Servizio nazionale della frontiera dell'Ucraina ha accusato Mosca di "rigida politica di detenzione e di ispezione delle navi". La gestione di frontiera del servizio di sicurezza federale della Crimea, a sua volta ha affermato che svolge controlli pienamente conformi al diritto internazionale marittimo e non ha ricevuto reclami da parte degli armatori. Il Ministero degli Esteri ucraino ha riconosciuto che le guardie di frontiera russe non violano i protocolli durante l'ispezione.

Tema:
Incidente nello stretto di Kerch (39)

Correlati:

Progetto ponte di Crimea cambia a causa di ritrovamenti archeologici
Crimea: investitori USA e dei paesi dell'Unione Europea sulla penisola
Delegazione della Crimea parteciperà a sessione Assemblea Generale ONU
Tags:
navigazione, provocazione, FSB, Crimea
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik