12:13 11 Dicembre 2018
Bandiera della Francia

La Francia restituirà al Benin 26 oggetti d'arte

© AFP 2018 / PATRICK KOVARIK
Mondo
URL abbreviato
210

La Francia restituisce al Benin 26 oggetti del suo patrimonio culturale, trafugati dal paese africano dai colonizzatori nel 1892, si riferisce in un comunicato stampa, pubblicato sul sito dell'Eliseo.

"L'iniziativa avviata dalla proposta del museo Branly, nella persona dell'ex presidente della Francia, Jacques Chirac, del Ministero della cultura, del presidente della Repubblica Emmanuel Macron, prevede di restituire immediatamente 26 oggetti che in precedenza richiedevano le autorità del Benin. Gli oggetti sono stati portati via dal Palazzo Beanzin dal generale Dodds come bottino di guerra dopo le sanguinose battaglie nel 1892. Queste reliquie possono essere presentate al pubblico in Benin, così come al pubblico internazionale in un ambizioso progetto museale della Repubblica del Benin", si legge nel messaggio.

Inoltre, si osserva che il governo prenderà tutte le misure necessarie, comprese misure legislative, per assicurare il ritorno degli oggetti, ma anche di fornire aiuto agli scienziati del museo, che fino ad ora hanno provveduto alla conservazione di manufatti storici.

Macron ha invitato i musei a partecipare attivamente al processo e ha anche proposto di tenere una riunione a Parigi nel primo trimestre del 2019 con partner africani ed europei per "costruire queste nuove relazioni e politiche di scambio".

Correlati:

Macron lancia la nuova Europa, ma prima gli servirebbe una nuova Francia
La Francia restituisce alla Russia la camicia con cui è stato ucciso lo zar Alessandro II
Difensori dei diritti ONU: la Francia viola i diritti dell’uomo
Tags:
Arte, Arte, Difesa del patrimonio artistico e culturale, opere d`arte, Eliseo, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik