12:27 11 Dicembre 2018
Sito archeologico di Joya de Ceren

Scoperti per la prima volta resti umani nella "Pompei americana"

© Foto: Ministerio de Cultura El Salvador
Mondo
URL abbreviato
0 21

Degli archeologi per la prima volta hanno trovato resti umani durante gli scavi nel sito degli scavi archeologici Joya de Ceren in El Salvador, che fu sepolto sotto uno strato di cenere a seguito di un'eruzione vulcanica 1400 anni fa, riporta il giornale locale Pagina.

Come comunicato dal Ministero della cultura di El Salvador giovedì durante gli scavi sono stati trovati i resti di un uomo. Secondo la dichiarazione è la prima volta che vengono trovati resti in 40 anni di scavi in questo sito archeologico.

"Qualche giorno fa, è stato trovata una fossa cui sono stati rinvenuti resti organici e ossa e dopo la rimozione è stato stabilito che questa era la tomba di un uomo che avrebbe vissuto nell'insediamento, ma che non è morto a causa dell'eruzione", riporta la pubblicazione citando l'archeologo Michelle Toledo, che guida gli scavi. Secondo lei, la sepoltura si riferisce al periodo tardo classico (600-900 d.C.). Accanto allo scheletro è stato anche trovato un coltello di ossidiana, che era mal conservato.

Visualizza questo post su Instagram

La historia cotidiana de los mayas🇸🇻

Un post condiviso da Jessica🌵📸 (@yo_weirdo) in data: Mar 10, 2017 at 1:01 PST

"Forse questa sepoltura era sotto una specie di struttura che è stata rasa al suolo", ha detto Toledo.

Come scrive il quotidiano, il Ministero della Cultura del Salvador ha deciso di estendere gli scavi nel sito dell'insediamento di Joya de Ceren fino all'inizio di dicembre.

Il sito archeologico di Joya de Ceren in El Salvador è chiamato la Pompei americana. A seguito dell'eruzione del vulcano Loma Caldera circa 600 anni un insediamento rurale Maya fu sepolto sotto uno strato di cenere. La cenere ha permesso di conservare i resti dell'insediamento in buone condizioni, il che aiuta a farsi un'idea della vita quotidiana dei Maya. Joya de Ceren è stata inserita nell'elenco dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. 

Correlati:

Archeologi: come sono morti gli abitanti di Pompei durante l'eruzione del Vesuvio
Missione italo-eritrea alla scoperta della «Pompei africana»
Gli abitanti di Pompei furono avvelenati dall'antimonio
Tags:
Archeologia, archeologia, Il Ministero di Cultura, Unesco, El Salvador
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik