11:37 17 Dicembre 2018
Gibilterra

Spagna pronta a porre il veto: risolvere questione Gibilterra

© AFP 2018 / Marcos Moreno
Mondo
URL abbreviato
0 10

I colloqui tra il primo ministro spagnolo Pedro Sanchez e Theresa May non dissipano i dubbi.

La Spagna procederà con la promessa di votare contro l'accordo provvisorio Regno Unito-Ue sul ritiro del Regno Unito dall'Unione alla prossima riunione dei leader dei Ventisette a meno che gli interessi di Madrid non siano presi in considerazione nel documento, ha detto il primo ministro spagnolo Pedro Sanchez.

Madrid ha minacciato di porre il veto all'accordo, a meno che l'intesa non venga modificata per includere disposizioni per i colloqui diretti tra Regno Unito e Spagna sulla questione di Gibilterra. Mercoledì scorso, Sanchez ha avuto colloqui con il primo ministro britannico Theresa May, dopo di che ha espresso fiducia nel fatto che l'accordo sulla Brexit possa essere approvato domenica.

"Dopo la mia conversazione con Theresa May, le nostre posizioni rimangono lontane".

Il mio governo difenderà sempre gli interessi della Spagna. Se non ci sono cambiamenti, porremo il veto alla Brexit", ha scritto Sanchez su Twitter. Gibilterra, che è rivendicata dalla Spagna, è un territorio britannico d'oltremare. Al referendum del 2016, ha votato a stragrande maggioranza per rimanere nell'Unione europea, ma dovrà lasciare il blocco insieme al Regno Unito nel marzo 2019.

Nonostante l'opposizione di Madrid all'accordo sulla Brexit, la bozza sulle future relazioni tra Regno Unito e Unione Europea è stato concordato a livello di negoziatori e in generale a livello politico.

Tags:
Brexit, Theresa May, Gibilterra, Gran Bretagna, Spagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik