18:34 16 Dicembre 2018
Una foto delle telecamere di sorveglianza di Ruslan Boshirov e Aleksandr Petrov a Salisbury

Scotland Yard: nuovo video con Petrov e Boshirov a Salisbury

© AP Photo / Metropolitan Police
Mondo
URL abbreviato
115

La polizia britannica ha diffuso nuovi video con i russi Alexander Petrov e Ruslan Boshirov, i sospetti dell'avvelenamento di Sergei e Yulia Skripal e anche una foto della bottiglia, dove presumibilmente c'era il veleno.

"La registrazione delle telecamere di sicurezza con i due sospetti, noti con gli pseudonimi Alexander Petrov e Ruslan Boshirov, dimostra come arrivano e si muovono per Salisbury domenica 4 marzo. La foto è stata fatta al modello del flacone di profumo come presentato, mentre gli investigatori delle unità anti-terrorismo di Scotland Yard continuano le indagini", si legge in un messaggio di Scotland Yard.

La polizia ha anche richiamato tutti coloro che potevano aver visto i sospetti tra il 2 e il 4 marzo o la scatola o la bottiglia falsa del profumo Nina Ricci, segnalano nell'inchiesta. Il Ministero degli Esteri russo ha già commentato le nuove pubblicazioni.

La portavoce ufficiale Maria Zakharova ha definito i video "cortometraggi documentari sulle infrastrutture urbane di Salisbury", e la foto un'immagine "senza pretese, di plastica". Ha ironicamente affermato che le nuove "testimonianze non sa per cosa dovrebbero provocare shock".

"Non faccio più domande retoriche. Si, sostengo che il primitivo governo della signora May interrompa la Brexit e discuta del pensionamento. Troppo banale? Bene, lo sanno", ha scritto Zakharova sulla sua pagina Facebook.

Correlati:

Media: a Salisbury si tiene il concerto “Dalla Russia con Amore”
L'OPCW conferma i risultati britannici sulla sostanza utilizzata a Salisbury e Amesbury
Esperto: sanzioni per Salisbury non sono “niente di nuovo”
Tags:
avvelenamento, avvelenamento, Scotland Yard, Gran Bretagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik