17:18 19 Dicembre 2018
Militari britannici

Gli scienziati hanno mostrato il principio del funzionamento di "Enigma" dall'interno

CC0 / Pixabay
Mondo
URL abbreviato
103

Gli scienziati dell'università di Manchester con l'aiuto della tomografia computerizzata sono stati in grado di dimostrare il principio di funzionamento della macchina crittografica "Enigma". I risultati dello studio sono pubblicati sul sito dell'Università.

Gli esperti hanno fatto più di 1500 scatti della macchina e li hanno presentati sotto forma di animazione 3D. I fotogrammi mostrano i dettagli di "Enigma", fili e rotori che creano combinazioni crittografiche.

Il professor Philip Wiesers ha osservato che gli scienziati sono riusciti a guardare per la prima volta all'interno della macchina crittografica senza danneggiarla.

Gli esperti hanno ricordato che "Enigma" è difficile da distinguere da una normale macchina da scrivere, ma è quasi impossibile decifrarne il messaggio, per questo è necessario lo stesso dispositivo e un codice speciale. I primi "Enigma" sono apparsi nel 1920, ma la maggior diffusione l'hanno avuta nella Germania nazista.

Prima i tedeschi hanno usato una macchina con tre rotori, ma nel 1938 in Polonia sono riusciti a coglierne i codici. Poi è stato aggiunto un altro rotore, ma nel 1941 gli esperti di Bletchley Park, dove si trovava la principale divisione crittografica britannica, hanno capito il principio di funzionamento e lo hanno decriptato.

Correlati:

Scoperta un'altra ragione per cui dormire poco fa male alla salute
Egitto, scoperta civiltà più antica delle piramidi
Scoperta archeologica conferma storia biblica
Tags:
Scienza e Tecnica, ricerca scientifica, Scoperta, scoperta, Regno Unito
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik