09:08 16 Dicembre 2018
La capitale kosovara Pristina

Il Kosovo ha imposto il 100% dei dazi sui prodotti provenienti dalla Serbia

© Sputnik . Ruslan Krivobok
Mondo
URL abbreviato
8322

Il governo della Repubblica del Kosovo ha presentato alla riunione di mercoledì un dazio doganale pari al 100% del costo su tutti i prodotti della Serbia, ha detto il primo ministro del Kosovo Ramos Haradinay su Facebook.

In precedenza nel mese di novembre Pristina ha introdotto un dazio doganale del 10% sui prodotti di produzione serba, questo ha suscitato l'indignazione di Belgrado. Le autorità serbe sottolineano che tali azioni violano l'accordo per l'Europa Centrale e del Sud-Est per libero scambio commerciale (CEFTA).

"Il governo (autoproclamato) del Kosovo alla riunione di oggi ha deciso di imporre il 100% del tributo sulle merci importate dalla Serbia e Bosnia-Erzegovina", ha scritto Haradinay sul social network e ha fatto una foto in cui i membri del gabinetto votavano quasi all'unanimità.

"Inoltre, il governo del paese, il ministero del commercio e dell'industria e di tutte le istituzioni competenti, al fine di evitare l'importazione e il potenziale accesso, proibisce l'immissione sul mercato di tutti i prodotti che non sono etichettati ufficialmente e costituzionalmente con l'etichetta della Repubblica del Kosovo", ha dichiarato il capo del consiglio dei ministri della repubblica autoproclamata. Ha sottolineato che la decisione entra in vigore immediatamente per tutti gli organi kosovari.

 

Correlati:

"L'Occidente non può convincere la Serbia a riconoscere il Kosovo"
Gli USA vogliono l’istituzione dell’esercito del Kosovo
La Russia promette sostegno alla Serbia sulla questione del Kosovo
Tags:
Commercio, dazi, commercio, Guerra dei dazi, Kosovo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik