19:50 16 Dicembre 2018
Lanciamissili russi S-300

Pentagono: i complessi russi S-300 non influenzano le operazioni USA in Siria

© Sputnik . Ramil Sitdikov
Mondo
URL abbreviato
7025

Il membro del Pentagono Erik Pahon ha detto a Sputnik che il posizionamento in Siria dei complessi S-300 non pregiudica l'intervento USA in questa regione.

"Non influenza le nostre operazioni", ha detto rispondendo a una domanda a riguardo.

Tuttavia, a suo parere, la fornitura di "qualsiasi ulteriore arma in Siria, in questa fase contribuisce solo ad una escalation del conflitto".

In precedenza, l'inviato speciale americano in Siria James Jeffrey, ha espresso preoccupazione per il posizionamento dei complessi russi S-300 sul territorio siriano, affermando che Washington vorrebbe sapere "chi controllerà questi complessi, quale ruolo giocheranno".

Correlati:

L'aviazione israeliana non ha fatto voli in Siria dopo la fornitura degli S-300
Gli S-300 minimizzano i rischi per la Siria in caso di un attacco israeliano
Il dispiegamento degli S-300 russi in Siria preoccupa gli USA
Tags:
Armi, Armamenti, Accordo con la Siria, Esercito, Pentagono, Siria, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik