14:52 15 Dicembre 2018
La vista su Terra dalla luna

I cosmonauti russi si preparano a sbarcare sulla Luna dopo il 2030

© Foto: astrogalaxy1.narod.ru
Mondo
URL abbreviato
5142

Dopo il 2030 i cosmonauti russi sbarcheranno sulla Luna per compiere una missione di 14 giorni. Lo ha dichiarato oggi Evgeny Mikrin, vice direttore dell’impresa spaziale Energiya, in una conferenza dedicata ai venti anni della stazione spaziale internazionale.

Stando al programma della missione, presentato da Mikrin, i cosmonauti arriveranno sulla Luna dalla futura stazione orbitale lunare, che sarà costruita sulla base del segmento russo della ISS tra il 2030 e il 2035.

La costruzione della stazione orbitale lunare sarà suddivisa in tre fasi. La prima fase durerà fino al 2025, e prevede lo sviluppo di tutte le tecnologie sulla ISS, la creazione del modulo base della stazione, la sperimentazione della navicella spaziale Federatsia e lo studio della Luna.

La stazione orbitale lunare erediterà dalla ISS il modulo nodale, la nave da trasporto con equipaggio e il modulo di scienza ed energia (NEM), che saranno lanciati sulla stazione internazionale entro il 2022.

La seconda fase, dal 2025 al 2035, prevede l'elaborazione dei mezzi di accesso alla superficie lunare, i primi voli con equipaggio sulla Luna, la creazione e il dispiegamento sulla Luna dei primi elementi di una base abitabile.

Nella terza fase, dopo il 2035, sarà completata la costruzione della base lunare abitabile. Tutto sarà quindi pronto per la prima missione sulla Luna dei cosmonauti russi, che durerà in totale 14 giorni.    

Correlati:

La Russia prevede di studiare la luna con l'aiuto di avatar robot
La Russia progetta di creare un motore al plasma per i voli sulla Luna
La Russia proporrà nuovo progetto per una stazione orbitale vicino la Luna
Tags:
missione, Cosmonauta, stazione spaziale, Luna, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik