07:43 15 Dicembre 2018
Mar d'Azov

Mar d’Azov, politici russi commentano la possibilità di una guerra tra Russia e Ucraina

© AP Photo / Vadim Ghirda
Mondo
URL abbreviato
5242

Il vicepresidente della commissione parlamentare per la difesa e la sicurezza, Yuri Shvytkin, e il senatore Sergey Tsekov in un’intervista a RT, hanno commentato la dichiarazione dell'ex vice comandante dello stato maggiore dell’esercito ucraino, il generale Igor Romanenko, sulla possibile guerra tra Russia e Ucraina.

Shvytkin ha definito tali dichiarazioni irresponsabili e le ha collegate alle imminenti elezioni presidenziali in Ucraina. Allo stesso tempo, ha sottolineato che queste affermazioni dovrebbero allarmare la popolazione ucraina.

"Ci atteniamo sempre all'osservanza delle norme del diritto internazionale rispettando incondizionatamente i nostri interessi nazionali, e se le autorità ucraine li violeranno con il terrorismo marittimo, noi non ce ne staremo a guardare", ha detto Shvytkin.

Il deputato non ha escluso la possibile interdizione del Mar d'Azov alle navi ucraine.Secondo il senatore Sergey Tsekov, l'aggravamento della situazione è l'unico modo per l'élite ucraina dominante di rimanere al potere. Inoltre egli è convinto che i benefici dell'escalation servano anche agli Stati Uniti, che potrebbero sfruttare l'Ucraina come trampolino di lancio nel conflitto con la Russia.

"Queste persone non pensano alle cose che dicono. Con tali affermazioni non servono il popolo ucraino, ma altri paesi, in primo luogo gli Stati Uniti, perché sono molto interessati all'escalation della situazione tra Ucraina e Russia. Inoltre la Russia non ha fatto loro nessun torto: tutte le azioni della Russia sono condotte esclusivamente nel quadro del diritto internazionale", ha spiegato.

In precedenza, l'ex vice comandante dello stato maggiore dell'esercito ucraino, il generale Igor Romanenko, ha scritto in un suo articolo che la chiusura del Mar d'Azov per le navi ucraine da parte della Russia potrebbe portare a una "grande guerra" tra le due nazioni.    

Correlati:

Ex capo servizi segreti ucraini stima conseguenze guerra Russia-Ucraina
Ucraina svela piano per riprendersi il Mar d’Azov
L'UE accusa la Russia di volersi impadronire del Mare d'Azov per il petrolio ucraino
Tags:
Guerra, navigazione, chiusura, Mare d'Azov, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik