08:57 16 Dicembre 2018
Il presidente cinese Xi Jinping e la sua controparte sudcoreana Moon Jae-in

Leader cinesi e sudcoreani pronti a rafforzare cooperazione nella penisola coreana

© AP Photo/ Ding Lin
Mondo
URL abbreviato
0 40

Il presidente cinese Xi Jinping e la sua controparte sudcoreana Moon Jae-in hanno garantito il loro impegno.

Il presidente cinese Xi Jinping e la sua controparte sudcoreana Moon Jae-in hanno garantito il loro impegno a rafforzare la cooperazione e il coordinamento degli sforzi verso la risoluzione delle crisi nella penisola coreana.

"Nel corso dell'ultimo anno, ci sono stati significativi cambiamenti positivi nella situazione nella penisola coreana. In generale, le discussioni sulla situazione sono tornate ad un modo corretto, quello di un dialogo, e i fatti dimostrano che i nostri sforzi sono efficienti", ha citato Xi come detto dalla televisione centrale cinese durante il suo incontro con Moon a margine del vertice di cooperazione economica Asia-Pacifico, attualmente in corso in Papua Nuova Guinea.

Xi ha poi lodato gli sforzi di Moon per allentare le tensioni nella regione e promuovere una cooperazione pacifica tra Seoul e Pyongyang. "La parte cinese sostiene il costante miglioramento delle relazioni tra il Sud e il Nord. Poiché la situazione della penisola coreana è attualmente in una fase di cruciale importanza, la Cina e la Corea del Sud devono migliorare i contatti e la cooperazione per promuovere la denuclearizzazione e creare un meccanismo di pace nella penisola coreana", ha detto.

Il leader cinese ha sottolineato l'importanza della flessibilità per il dialogo Pechino-Seoul. Moon, a sua volta, ha detto che la Cina e la Corea del Sud sono entrambe interessate a garantire la pace e la stabilità nel nord-est asiatico. "Seoul stima molto bene il ruolo importante che Pechino svolge nel….. risolvere il problema della penisola coreana. Seoul esprime la sua sincera gratitudine alla Cina, ed è pronta per una cooperazione e un coordinamento ancora più stretti con la parte cinese", ha detto.

La situazione nella penisola coreana è migliorata dall'inizio di quest'anno, quando il leader nordcoreano Kim Jon Un ha avviato un dialogo attivo con Moon e il presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Durante il summit Kim-Trump di giugno, i due leader hanno concordato che la Corea del Nord avrebbe fatto sforzi per promuovere la completa denuclearizzazione della penisola in cambio del congelamento delle esercitazioni militari da parte degli Stati Uniti e della Corea del Sud, nonché la potenziale rimozione delle sanzioni statunitensi.    

Correlati:

Pyongyang testa una nuova arma nucleare high-tech
Diplomatico russo all'ONU discute prospettive per alleggerire sanzioni contro Pyongyang
Esperto: Pyongyang non rinuncerà alle armi nucleari prima dell'unificazione con il Sud
Tags:
Moon Jae-in, Xi Jinping, Penisola coreana, Corea del Sud, Corea del Nord, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik